Serie A, la Roma manda in cassa integrazione i suoi dipendenti

© foto foto Antonello Sammarco/Image Sportnella foto: Felipe Caicedo-Chris Smalling

In questi giorni di crisi a causa del Coronavirus, la Roma ha deciso di mettere in cassa integrazione 77 suoi dipendenti

In questo momento di crisi economica, dovuta dalla chiusura di tutto per ovviare l’emergenza sanitaria che ha colpito il paese, le maggiori aziende stanno cercando di sborsare meno soldi possibili per mantenere liquidità.

In funzione di questo, come riporta il Corriere dello Sport, la Roma ha deciso di mettere in cassa integrazione 77 dei suoi dipendenti, ma questa scelta arriverà a toccare tutti. La decisione è stata presa in presenza dei sindacati Cgil e Uil.