Rinnovo de Vrij, accordo raggiunto: i dettagli

supercoppa
© foto www.imagephotoagency.it

Rinnovo de Vrij – La Lazio ha trovato l’intesa con il calciatore: l’olandese resterà per almeno un’altra stagione. Ecco i dettagli della trattiva

Una buona notizia, finalmente. Non ci sono più dubbi. Anzi, mancano solo le firme. Stefan de Vrij ha trovato con la Lazio l’accordo per il rinnovo. L’olandese resterà agli ordini di Simone Inzaghi almeno per un’altra stagione, sarà a breve tolto dal mercato. Per adesso l’intesa è stata raggiunta solo verbalmente, ma a Roma si fidano, l’ex capitano del Feyenoord ha dato la sua parola. Il difensore è al momento in vacanza a Bali, dove ha già iniziato gli allenamenti con il preparatore personale, incontrerà la dirigenza per ufficializzare l’intesa prima della partenza per Auronzo di Cadore. E’ automatico inoltre l’inserimento di una clausola rescissoria, che permetterà al calciatore di spiccare il volo nel caso venga avanzata un’offerta da un club importante. L’edizione odierna del Corriere dello Sport evita di sparare cifre sull’ingaggio, si limita a supporre una clausola che si aggira intorno ai 20 milioni di euro (o, massimo, poco più). Utile solo a convincere de Vrij a prolungare. Non si attende altro che la fumata bianca.

RINNOVO DE VRIJ, IL RETROSCENA – Il mercato in uscita è per il momento bloccato. E’ però questione di giorni la risoluzione del nodo Biglia. Nelle tasche di de Vrij confluiranno i soldi promessi all’argentino, vicino in passato al rinnovo e ora prossimo all’addio. A convincere il centrale orange ci ha pensato direttamente Inzaghi, con una telefonata da una spiaggia di Formentera. Stefan ha comunicato la propria decisione, è felice di restare a Roma e di poter dare ancora il proprio supporto. Il tecnico può tirare il respiro di sollievo, può almeno mantenere l’assetto difensivo instaurato lo scorso campionato. Un grosso punto di partenza per la Lazio, che sta cercando di modificare il meno possibile la propria rosa per non stravolgere troppo i piani e ripartire a luglio con una base già solida.