Perché le squadre italiane non prendono esempio dall’Ajax ?

© foto @OfficialAjaxTwitter

La squadra di Ten Hag sta facendo innamorare tutta l’Europa

Una squadra composta per lo più da ragazzi, ma che ragazzi! L’Ajax di Erik Ten Hag è stato capace di umiliare prima il Real Madrid al Santiago Bernabeu e poi la Juventus all’ Allianz Stadium, di certo non gli ultimi arrivati. I giovani militanti tra le fila dei Lancieri sono tra i più richiesti d’Europa, ma tutto questo grazie al coraggio del tecnico olandese nello schierarli. Perché i club italiani non prendono spunto dalla sorpresa europea chiamata Ajax? La squadra di Amsterdam è uno dei più grandi serbatoi di talento e qualità, ma le compagini del nostro Bel Paese possono dire certamente la loro.

I GIOVANI DELLA LAZIO – I biancocelesti hanno numerosi talenti in squadra e soprattutto in prestito. I vari Pedro Neto, Bruno Jordão ma anche Palombi, Rossi, Murgia, potrebbero essere considerati maggiormente. I giovani partiti per farsi le ossa stanno facendo discretamente bene, con la speranza di poter conquistare una maglia da titolare quando torneranno alla base. Mister Inzaghi è stato tecnico della Primavera ed è a conoscenza delle capacità e della voglia di imporsi dei propri ex ragazzi. Sperando che la favola dell’Ajax possa essere d’ispirazione per i club italiani, noi ci godiamo lo spettacolo diretto dal regista Ten Hag.