Pagelle Lazio-Lecce: Rovella indispensabile, Luis Alberto inventa. E questo Romagnoli... - VOTI
Connettiti con noi

News

Pagelle Lazio-Lecce: Rovella indispensabile, Luis Alberto inventa. E questo Romagnoli… – VOTI

Pubblicato

su

Pagelle Lazio-Lecce: i voti ai protagonisti del match valido per la ventesima giornata della Serie A 2023/24

(Inviato all’Olimpico) – I top e flop e i voti ai protagonisti di Lazio-Lecce, match valido per la ventesima giornata di Serie A.

PROVEDEL 6: un paio di interventi nel primo tempo per scaldarsi dal freddo romano. Poi

MARUSIC 6.5: non punge in avanti, ma dietro è solido e non sbaglia un intervento.

PATRIC SV: sfortunato nell’infortunarsi dopo una ventina di minuti. (24′ ROMAGNOLI 6.5: una sicurezza, ci pensa lui a guidare la difesa nei momenti di sofferenza).

GILA 6.5: altra prestazione positiva per lo spagnolo, ormai entrato sempre più negli schemi difensivi.

PELLEGRINI 6: roccioso dietro, difficilmente riesci a saltarlo. Prova qualche sortita offensiva, ma non riesce a rendersi pericoloso. (64′ LAZZARI 6: entra a dare una spinta in più, cercato troppo poco).

GUENDOUZI 6: sbaglia diversi appoggi non da lui, anche il francese oggi non al massimo. Ma dopo una metà stagione top ci sta.

ROVELLA 7: sempre pulito e preciso nella regia, in più recupera palloni in gran quantità. Avvia anche l’azione dell’1-0, certificando come ormai sia indispensabile per la Lazio.

LUIS ALBERTO 6.5: il mago non è al meglio al rientro e lo si vede dai diversi errori tecnici. Poi gli basta una palla, un’invenzione di prima e trova l’assist per l’1-0. (64′ VECINO 6.5: anche lui è un intoccabile, riempie l’area come pochi ed è sempre un appoggio sicuro per i compagni).

ISAKSEN 5: sbaglia tutto, si incaponisce troppo nel dribbling e sciupa una buona occasione per sbloccarla. Non è giornata e non è un caso la sostituzione dopo 45 minuti. (46′ PEDRO 5: parte con vivacità, poi piano piano si spegne e regala una prestazione svogliata, a tratti fastidiosa. Non fa tanto meglio del compagno).

FELIPE ANDERSON 6.5: impreciso, a tratti sembra fuori dalla gara nonostante qualche buona accelerazione. Il gol lo risolleva. Una rete pesante in una giornata in cui la squadra non brilla.

ZACCAGNI 5.5: poco incisivo, frenato probabilmente anche dal giallo e dai tanti falli che è costretto a subire. (79′ IMMOBILE SV).

SARRI 6.5: altra vittoria sofferta, poco sarrista ma i punti continuano ad arrivare. E in un momento in cui alcuni titolari non sono al meglio gli si può chiedere poco di più.

Copyright 2023 © riproduzione riservata Lazio News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 46 del 07/09/2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sport Review s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.