Napoli-Lazio, trasferta vietata agli ospiti: ecco il perchè

© foto www.imagephotoagency.it

Napoli-Lazio, l’Osservatorio vieta la trasferta ma non solo per motivi di gemellaggio dei biancocelesti con l’Inter

Sensazioni negative giungono dall’Osservatorio Nazionale sulle manifestazioni sportive, assistere a Napoli-Lazio sarà vietato ai tifosi ospiti. La decisione ufficiale non è ancora arrivata, ma la conferma è attesa dal Casm nelle prossime ore. Come riportato dal quotidiano Il Tempo, il match del San Paolo è definito ad «alto profilo di rischio» per una duplice ragione: ad incidere sulla scelta non sono soltanto i buoni rapporti tra ultras di Inter e Lazio (gli scontri recenti tra nerazzurri e partenopei hanno messo in guardia le autorità), ma anche l’arrivo a Frosinone dei tifosi bergamaschi. Domenica alle ore 12.30 infatti l’Atalanta sarà impegnata al Benito Stirpe, un orario che si andrebbe ad incastrare pericolosamente troppo bene con la gara dei capitolini (in programma alle ore 20.30).

ATALANTA E LAZIO, NON C’E’ PACE! – L’astio fra le due tifoserie è tornato ad accendersi ai livelli del passato: dopo i gravi episodi accaduti a Francoforte, quando tranquilli sostenitori (non ultras) laziali furono malmenati dai tedeschi e dai gemellati atalantini, ogni incrocio diventa possibile occasione di scontro. E’ questo il motivo principale per cui la squadra di Simone Inzaghi non riceverà domenica il supporto dei propri fans per una partita così importante.