La moviola di Lazio-Sassuolo: molti dubbi sul rigore concesso. E nel finale…

abisso
© foto www.imagephotoagency.it

Per Lazio-Sassuolo è stato designato l’arbitro Rosario Abisso. Qui tutti gli episodi da moviola del match dello stadio Olimpico

Sarà Rosario Abisso a dirigere Lazio-Sassuolo. Il fischietto di Palermo sarà coadiuvato da Preti e MondinIV° Uomo Sacchi. L’addetto al Var sarà Manganiello, l’AVAR invece Longo​​​.

PRIMO TEMPO

7′ Contatto in area di rigore tra Demiral e Immobile. Abisso non ha dubbi e lascia proseguire dopo un silent check con il Var.
21′ Contrasto in area tra Caicedo e Peluso. Abisso lascia proseguire e sugli sviluppi calcia in porta Parolo. Magnani sembra aver intercettato il pallone con il braccio, ma è solo petto. Dopo un altro silent check l’arbitro fa riprendere il gioco.
30′ Intervento duro di Parolo su Peluso. Ammonito il centrocampista della Lazio. Provvedimento forse troppo eccessivo.

SECONDO TEMPO

48′ Affondo sulla destra di Patric che crossa al centro, ma la palla viene intercettata da Locatelli. Abisso indica subito il dischetto. L’arbitro successivamente viene richiamato al Var, ma conferma la sua decisione. Il pallone ha toccato prima il fianco e poi il braccio che però è stato giudicato dall’arbitro troppo largo.

96′ Contatto sospetto in area del Sassuolo all’ultimo secondo. Ancora duello tra Demiral e Immobile. Abisso lascia correre e dopo un silent check manda le squadre negli spogliatoi.