Milinkovic, rinnovo nell’aria: il serbo è il primo acquisto della Lazio

milinkovic rinnovo retroscena
© foto www.imagephotoagency.it

L’esperienza di Milinkovic-Savic alla Lazio è destinata a durare ancora molto tempo: il serbo è pronto a firmare l’adeguamento di contratto

Conquistare l’Europa e blindare i propri gioielli. Sono questi gli obiettivi della Lazio che deve far bene nel presente per gettare le basi ad un ottimo futuro. Dopo la doccia fredda procurata dalla vicenda di Stefan de Vrij, Leggo.it lancia un’indiscrezione che può far sorridere i tifosi biancocelesti: Sergej Milinkovic-Savic è pronto a firmare il prolungamento del contratto fino al 2022 con annesso adeguamento di stipendio (da 750 mila euro a oltre un milione). Il suo agente, Mateja Kezman, l’aveva annunciato, adesso anche la Juventus è stata avvertita. Il calciatore serbo, acquistato nel 2015 dal Genk per 12 milioni di euro, è diventato il perno del centrocampo della squadra di mister Simone Inzaghi, che fa della sua potenza fisica un’arma in più. Le prestazioni ammirate nella stagione in corso e la ciliegina sulla torta consumata nel derby d’andata di Coppa Italia hanno fatto lievitare il costo del suo cartellino. Ma per il presidente Claudio Lotito questo dettaglio è in per il momento di importanza secondaria, il gigante slavo è destinato a fare le fortune della Lazio ancora per molto tempo.