Mercato, Orsi: «Delusione, speravo fosse la volta buona. Servivano 3 top player, invece…»

© foto www.imagephotoagency.it

Nel dibattito di RadioRadio si commenta la stasi della Lazio sul mercato.

Nel dibattito pomeridiano di RadioRadio esordisce sul mercato della Lazio Ilario Di Giovambattista: “Veramente dobbiamo parlare di Hoedt? Davvero? Una squadra che debba fare la Champions non può comprare Hoedt, giocatore che ha dato via tre anni fa. Vi prego“. Prosegue Nando Orsi: “Dopo l’approdo in Champions pensavo la Lazio prendesse almeno questa volta tre giocatori di spessore, ero convinto che almeno questa volta sarebbe stata la svolta. Pensavo a Vertonghen, De Paul, gente dello spessore di Kolarov, più giovane. L’allenatore chiede giocatori che purtroppo la Lazio non può chiedere, non posso pensare che Inzaghi sia contento che arrivi Hoedt. Ha giocato in Southampton, Celta Vigo e Anversa, e non ha mai giocato, sarei contento di sbagliarmi chiaramente. L’allenatore ha avuto intuizioni importanti e lo scorso anno ha portato la Lazio vicino allo Scudetto, ora non è contento. Se mi dice per strada in un incontro che è contento, io non ci credo“. Ancora Furio Focolari: “Non so se posso mettere la Lazio tra i primi 4 posti vedendo giocare le altre squadre. All’inizio potrà anche andar bene, la formazione titolare di Cagliari è anche buona ma alla lunga non c’è la panchina adeguata“. Infine Alessandro Vocalelli: “La gente mi scrive che ce l’ho con la Lazio, ma è esattamente l’opposto, credo di non aver più parole per l’operato di questa estate. Quanto sta succedendo lo trovo davvero malinconico“.