Mazzola: «Inter-Lazio sarà una una grande partita…»

© foto www.imagephotoagency.it

Sandro Mazzola ha parlato di Inter-Lazio

Una partita davvero complessa ma che sarà probante per i biancocelesti. Domenica sera la Lazio di Inzaghi sfiderà l’Inter a San Siro. L’ex nerazzurro Sandro Mazzola ha parlato del match ai microfoni di Elleradio. Ecco ciò che ha detto.

INTER-LAZIO – «Domenica sera mi aspetto una bella partita, a prescindere dalle motivazioni di classifica. L’Inter dovrà cercare di non lasciare giocare la Lazio, che se può esprimersi liberamente sa essere molto pericolosa. Mi piace Luis Alberto, il centrocampo biancoceleste, ricco di palleggiatori di qualità, può mettere in difficoltà chiunque. Dipende da come le formazioni inizieranno la partita, l’approccio sarà fondamentale. Lasciare il pallino del gioco ai capitolini potrebbe essere pericoloso per l’Inter».

ICARDI – «Su Icardi inizialmente non ho capito la situazione, il suo comportamento: non riesco a spiegarmi il perché, cosa lo ha spinto a comportarsi in una certa maniera. Secondo me ci sono delle cose non dette, le sapremo a fine campionato: è sempre stato corretto, non comprendo le sue motivazioni. Giocare con Icardi e Lautaro Martinez contemporaneamente sarebbe l’ideale».

SERIE A – «In Italia il movimento deve crescere, dietro la Juventus quest’anno la lotta è aperta. L’Atalanta a mio avviso può far bene, mi piace molto come sa giocare a calcio, con la determinazione e la qualità di una squadra di grande categoria. In Europa manca forse ancora qualcosina rispetto ai club stranieri ma le possibilità per Napoli e Juventus ci sono», conclude Mazzola.