Lulic, l’uomo della Coppa Italia e quel numero 26…

lulic lazio capitano
© foto www.imagephotoagency.it

Lulic, terzo gol in questa competizione dopo quello in finale alla Roma e in semifinale al Napoli

Il 26 è evidentemente il numero che più di tutti gli porta fortuna, così come la Coppa Italia è la competizione in cui lascia maggiormente il segno. Anche ieri Senad Lulic ha messo la firma sul match contro la Fiorentina: 5 minuti e il gol che ha risolto la partita permettendo alla Lazio di qualificarsi alle semifinali in attesa di conoscere la sua avversaria tra Inter e Milan in campo questa sera. Il numero 26 ricorre e riporta alla mente solo gioie: l’indimenticabile gol in finale contro la Roma, la rete in semifinale nel 2015 contro il Napoli e poi ancora quella di ieri. I tifosi e Inzaghi non potevano chiedere un regalo di Natale migliore, una vittoria di misura che dimostra ancora una volta quanto i biancocelesti tengano a questa competizione. Come riporta il Corriere dello Sport infatti la Lazio è in semifinale per la quarta volta in sei anni, il numero 19 con la fascia di capitano al braccio sta disputando una stagione ottima: corre, è più preciso e tiene unita la squadra. La Coppa Italia è la sua competizione, sua più di chiunque altro, vuole trascinare la Lazio verso un’altra finale e perchè no magari alzare un’altra volta la coppa che manca da quel giorno storico, da quel famoso 26 maggio 2013. Questo è il primo obiettivo di questo 2018 per il bosniaco.

Articolo precedente
InzaghiSocial, la lazialità di Lady Inzaghi: «Semifinale conquistata!». Poi Strakosha e Bastos… – FOTO
Prossimo articolo
ImmobileImmobile punta l’Inter e Mauro Icardi…