Connettiti con noi

Campionato

Luis Alberto e il comunicato mancato: il retroscena sul ritorno del Mago a Formello

Pubblicato

su

Spunta un retroscena sul ritorno di Luis Alberto in campo a Formello per allenarsi: ecco cosa è successo in casa Lazio

Dopo due giorni di assenza Luis Alberto ieri pomeriggio è tornato in campo a Formello svolgendo un lavoro differenziato rispetto ai compagni di squadra. Il Corriere dello Sport svela – però – che in casa Lazio si sono vissuti attimi di tensione per la questione Mago.

Telefonate bollenti e la minaccia di un comunicato ufficiale hanno caratterizzato il pomeriggio biancoceleste: la febbre alta ieri era sparita, e la Lazio, all’esterno, lo ha protetto. Dentro, invece, la tensione deve essere stata alta. E convincente. I malanni, veri o presunti che fossero, sono stati superati.

Lo spagnolo non si era presentato a Formello martedì alla ripresa degli allenamenti inviando un certificato medico e lamentando una forma influenzale. La Lazio mercoledì lo ha sottoposto a un tampone di controllo. Esito negativo. Niente Covid. Lotito ieri mattina confermava l’attacco febbrile e meditava un comunicato in attesa di verificare alcuni passaggi, che nel giro di qualche ora lo hanno portato ad abortire l’idea. E hanno ricondotto lo spagnolo in campo a Formello.