Lollobrigida (Rete Oro): «Il VAR ha creato problemi alla Lazio, ma non deve essere un alibi». Mentre sul derby… – ESCLUSIVA

© foto @Facebook

ESCLUSIVA LN24 – E’ intervenuto ai nostri microfoni Claudio Lollobrigida, giornalista sportivo ed opinionista presso Rete Oro

Sosta, ‘Santa‘ sosta. Questo fine settimana è stato di certo molto favorevole al recupero delle energie da parte di molti calciatori, non considerando gli impegni con le rispettive Nazionali. Per parlare del cammino dei biancocelesti e di molto altro si è espresso in esclusiva ai microfoni di Lazionews24.com Claudio Lollobrigida, giornalista ed opinionista sportivo. Ecco le sue parole.

Domenica scorsa la Lazio ha pareggiato con il Bologna, i biancocelesti non hanno giocato un ottimo match ma l’arbitro ha ancora una volta condizionato la gara non fischiando il rigore su Anderson…

«La Lazio ha subito senza ombra di dubbio un calo fisiologico, che a questo punto della stagione potrebbe condizionare la sua corsa al terzo posto. Ovviamente c’è da sottolineare che i biancocelesti hanno avuto dei problemi con gli arbitri, però la mia impressione è che Inzaghi ribadendo questa cosa troppe volte potrebbe dare un alibi alla sua squadra. Il tecnico piacentino deve pensare di arrivare al derby ‘incollato’ il più possibile alla Roma, massimo 2 o 3 punti e poi giocarsi tutto lì. La flessione della Lazio e la ripresa della Roma renderà questa partita un momento fondamentale della stagione».

Leiva viene da tre partite eccezionali, Cagliari, Dinamo e Bologna appunto, nelle ultime due citate è andato in rete; può essere considerato a tutti gli effetti uno dei centrocampisti più forti della Serie A ?

«Lucas Leiva sta facendo delle prestazioni che non mi sarei mai immaginato. La Premier League l’ha formato, è diventato un giocatore completo, maturo ed esperto; per Inzaghi è insostituibile, non può più farne a meno. Ora che ha trovato la via del gol la sua importanza per questa squadra potrebbe aumentare ancora».

I biancocelesti non corrono più come due mesi fa, ovviamente la stanchezza inizia a farsi sentire avendo giocato molti match ravvicinati; la pausa è capitata a pennello per far riposare i ragazzi…

«La pausa serviva veramente ai capitolini, per ricaricarsi fisicamente ma anche mentalmente. Ultimamente la Lazio ha avuto molti impegni ravvicinati, anche se la fatica si sente di meno con i successi. I biancocelesti devono gestire le forze in vista del derby, che potrebbe diventare veramente un punto cruciale di questa stagione per i ragazzi di Inzaghi. Luis Alberto e lo stesso Immobile hanno perso la brillantezza che li aveva contraddistinti finora, devono assolutamente tornare ad essere decisivi».

Il prossimo derby sarà uno spareggio Champions, potrebbe rivelarsi fondamentale per il finale di stagione delle romane…

«Io credo che la Roma sia complessivamente superiore alla Lazio, negli uomini, e nell’ampiezza della rosa a disposizione. A centrocampo Di Francesco ha un’abbondanza che i biancocelesti non hanno; teoricamente anche in attacco, ma giocatori come Schick e Defrel non sono certamente all’altezza dei titolari. Penso che i giallorossi siano i favoriti, ma il derby è una partita in cui può accadere di tutto. Questo sarà certamente un match fondamentale per il ‘cammino Champions’ della Lazio», conclude Lollobrigida.

 

Articolo precedente
derbyBasta: «Europa League? Possiamo arrivare in finale»
Prossimo articolo
canigiani lazioCanigiani: «Settore ospiti esaurito per Salisburgo-Lazio, mentre per la gara dell’Olimpico…»