Le PAGELLE di Cluj Lazio: Strakosha che disastro! Si salvano solo Bastos e Jony

paideia
© foto www.imagephotoagency.it

Le pagelle di Cluj-Lazio 2-1

A Cluj-Napoca è andata in scena la sfida tra la squadra romena guidata da Dan Petrescu e la Lazio di mister Inzaghi, il match è valido per la prima giornata del Gruppo E di Europa League. Ecco di seguito le pagelle dei biancocelesti.

STRAKOSHA 5: Al 19′ si rende protagonista di un’ottima uscita interrompendo la manovra romena. Non può davvero nulla sul rigore di Deac. Sul gol di Omrani al 76′ esce completamente e inspiegabilmente a vuoto.

VAVRO 5: Si è fatto valere in alcune chiusure, da sottolineare la leggera crescita dello slovacco, ma c’è ancora molto da migliorare. Prova insufficiente.

ACERBI 6: La solita sicurezza in difesa, guida il reparto arretrato dando man forte allo slovacco e all’angolano, ma certamente l’ex Sassuolo non fa miracoli.

BASTOS 6,5: Al 24′ segna la rete del vantaggio in seguito ad un calcio d’angolo battuto da Jony. Partita condita da buone chiusure e tanti anticipi. (79′ ADEKANYE: SV).

LAZZARI 5,5: Al 30′ mette in mostra il proprio repertorio effettuando un grandissimo scatto con il quale si presenta davanti all’estremo difensore del Cluj sbagliando clamorosamente la conclusione. Per il resto è da rivedere come tutti gli altri.

MILINKOVIC-SAVIC 5: Al 10′ mette alla prova il portiere lituano con un grande colpo di testa su assist di Jony. Alla mezzora si rende protagonista di un clamoroso passaggio sbagliato che potrebbe essere letale per la Lazio, ma fortunatamente così non è stato. Non è questo il Milinkovic che serve alla Lazio.

LUCAS LEIVA 5,5: La solita diga in mezzo al campo fino al 40′, quando ingenuamente commette il fallo su Đoković che porta al rigore dell’1-1 segnato da Deac.

BERISHA 5,5: Davvero dinamico in mezzo al campo, quando ottiene la palla spesso dà l’impressione di poter mettere in difficoltà gli avversari. Da rivedere, anche se dal punto di vista atletico e fisico sembra aver recuperato completamente dall’infortunio. (67′ CATALDI 5,5: Entra e rimedia immediatamente un giallo. Non incide sull’andamento della gara, anche se c’è da sottolineare la parata al 90′ dell’estremo difensore del Cluj sulla conclusione del classe ’94 romano).

JONY 6: Al 10′ sforna un cross eccezionale per Milinkovic che però non riesce a segnare la rete del vantaggio, mentre al 24′ batte il corner che Bastos insacca alle spalle di Arlauskis. Sicuramente il migliore in campo insieme a Bastos. (79′ LULIC: SV).

CORREA 5: Viene cercato molto spesso, anche più del proprio compagno di reparto, ma non è proprio serata per il talentuoso argentino. Non entra mai in partita.

CAICEDO 5: Inesistente, si vede pochissimo e sbaglia tutto quello che si può sbagliare.

ALL. INZAGHI: 5: La sua Lazio non riesce a far valere la tanto decantata voglia di rivalsa e viene sconfitta nuovamente in rimonta (come contro la Spal). Bisogna immediatamente correre ai ripari, domenica all’Olimpico giungerà il Parma e mercoledì ci sarà il match di San Siro contro l’Inter.