Lazio, tutti uniti a Correa: i compagni consolano l’argentino

© foto www.imagephotoagency.it

Non è un periodo facile per Correa: dopo la scomparsa recente della nonna, il rigore sbagliato a Bologna

Velocità, tecnica e fantasia: c’è tutto per fare di Correa un talento. Quel che manca è il cinismo. Il Tucu, nonostante il bel gioco espresso in campo, non riesce ad essere concreto sotto porta e il legno colpito in pieno a Bologna ne è la conferma. Come riportato dal Corriere dello Sport, il periodo dell’argentino non è dei più rosei: domenica ha scelto di calciare dal dischetto per dedicare la rete alla nonna scomparsa da poco. L’argentino è nella lista dei rigoristi della Lazio, per questo motivo Inzaghi e gli altri lo hanno lasciato tirare. Una dedica che non c’è stata e qualche rimpianto di troppo, niente che non si possa superare con la vicinanza dei suoi compagni di squadra che lo hanno sempre difeso e consolato.