Lazio, torna Seleco, ma non come main sponsor: ecco perché

maglia
© foto www.imagephotoagency.it

Lazio e Seleco tornano insieme. La scritta andrà nella parte posteriore della maglia almeno fino al 31 dicembre. Poi da gennaio diventerà main sponsor

Lazio e Seleco di nuovo insieme, ma per ora lo storico brand di televisione non sarà main sponsor biancoceleste. A svelarlo l’edizione odierna de Il Messaggero. La scrittà andrà nella parte posteriore della maglia, almeno fino al 31 dicembre. Marathonbet – il brand di scommesse a cui stava pensando il presidente della Lazio – avrebbe fatto valere una sorta di accordo firmato a giugno. Il presidente Lotito, infatti, starebbe lavorando ad una soluzione per evitare le conseguenze del decreto dignità. Secondo quanto riportato nel nuovo testo, il divieto di sponsorizzazione delle squadre di calcio scatterà solamente dal primo gennaio 2019.

SELECO – Il numero uno biancoceleste in questi giorni ha avuto un lungo colloquio con il presidente di Seleco, Maurizio Pannella. L’accordo sembra in via di chiusura, ma nell’incontro è stata confermata dall’azienda la volontà di non associare il proprio nome a quello di un brand di scommesse. L’ipotesi più concreta, allora, è che la nuova maglia non avrà una scritta sul davanti ma solo sul retro. Una decisione in merito verrà presa nei prossimi giorni, con l’obiettivo di giocare l’amcichevole di sabato con l’Arsenal con una maglia ‘arricchita’ da sponsor.

Articolo precedente
MilinkovicLotito: «Bari è una sfida che mi intriga al 120%. Anche quanto presi la Lazio…»
Prossimo articolo
lazio immobileHiguain in cima alla classifica dei marcatori della Serie A, ma c’è anche Immobile