Lazio, che tonfo quattro anni fa contro lo Sparta Praga

europa league lazio
© foto Calcio News 24

Il 17 marzo del 2016 la Lazio veniva eliminata dallo Sparta Praga in Europa League, perdendo rovinosamente all’Olimpico

Il 2016, per i tifosi della Lazio, verrà ricordato con dolore e malinconia. L’anno prima si erano raggiunti i preliminari di Champions League dopo una stagione tutta in crescita, poi il tonfo.

I biancocelesti, con Pioli alla guida, non riuscirono a replicare la stagione precedente e diedero inizio ad un campionato completente scialbo. Il fondo fu toccato il 17 marzo, quattro anni fa oggi, quando i biancocelesti ospitarono lo Sparta Praga all’Olimpico negli ottavi di finale di ritorno di Europa League. All’andata i capitolini riuscirono a strappare un pareggio segnando anche un gol fuori casa. Bastava poco per passare il turno ed invece fu tutto distrutto. La Lazio non scese in campo e perse rovinosamente per 0-3. I giocatori furono colpiti da bordate di fischi e nessuno riuscì a capacitarsi del poco carattere adottato dalla squadra. Poco dopo Pioli fu esonerato e subentrò Inzaghi che riuscì a riportare entusiasmo all’interno dell’ambiente. Quella stagione fu segnata anche dall’addio di Klose, grande campione dentro e fuori il rettangolo di gioco.

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy