Oggi come 41 anni fa: Tommaso Maestrelli vive nel cuore dei laziali – VIDEO

La nostra dedica al grande Tommaso Maestrelli nel giorno del 41° anniversario della sua triste scomparsa

Non un uomo qualsiasi, non un semplice allenatore. I laziali avranno già capito chiaramante, il riferimento va a Tommaso Maestrelli, icona della Lazio targata Scudetto 1973/74. Una delle leggende più amate della gloriosa storia biancoceleste, ricordato dal popolo non solo per aver condotto il club alla vittoria del primo campionato di Serie A, ma anche per i valori umani che riusciva a trasmettere a coloro che gli erano accanto. Non per caso, il suo soprannome era “Maestro”, viene ricordato nell’inno che la Curva Nord canta prima di ogni match. Un destino beffardo e una orrenda malattia lo hanno tolto troppo presto dall’abbraccio della moglie “Lina” e dei suoi familiari.

Era esattemente 41 anni fa, il 2 dicembre 1976, il giorno esatto in cui si spegneva Maestrelli. Ma da quella volta poco è cambiato: il ricordo dell’uomo è ancora vivo nel cuore di chi ha avuto l’onore di conoscerlo, negli occhi di chi ha avuto occasione di rivevere in un video le immagini della persona che è stato e sarà sempre. Per omaggiare il Maestro, la redazione di Lazio News 24 propone ai suoi lettori un video con le interviste dell’epoca e le immagini che hanno poi accompagnato la “banda” capitanata da Pino Wilson allo storico successo. Buona visione!