Lazio, Tare punta in alto: «Vogliamo essere protagonisti e magari…»

calciomercato lazio
© foto www.imagephotoagency.it

Il ds Tare fa il punto sulle ambizioni Lazio, e sul suo possibile futuro all’interno della Federazione albanese

Un direttore con i controfiocchi Igli Tare, che sebbene in alcune occasioni ha lasciato un pò di amarezza negli animi dei tifosi laziali, ha spesso portato a termine acquisti che si sono rivelati veri e propri affari. Per questo il presidente Lotito sta spingendo per il suo rinnovo di contratto, in scadenza nel 2018. L’ex centravanti albanese è intervenuto su Top Channel: «I miei obiettivi sono sempre illimitati. Ciò che al momento sembra irraggiungibile, grazie al lavoro diventa realizzabile. Vorrei migliorare il livello della Lazio per raggiungere i nostri traguardi, per andare in Champions League e soprattutto per combattere in Europa League: essere protagonisti quest’anno e magari vincere». Ha continuato parlando del suo futuro: «Io a capo della Federazione albanese? In futuro forse sì. Al momento no, perché mi sento ancora molto legato al campo, alla squadra, al calcio quotidiano. Questo è qualcosa che mi tiene in vita, ma un giorno mi piacerebbe molto anche contribuire al calcio albanese». Infine ha concluso facendo il punto sul connazionale Strakosha: «È  molto felice qui alla Lazio, ha firmato un contratto a lungo termine e la sua carriera ha preso una bella piega. La cosa più importante per lui è concentrarsi sulla Lazio, perché ha continuità e gioca in un grande club. Con Donnarumma sono gli unici portieri 23-enni che giocano in grandi squadre in Italia. Credo che la sua carriera sarà lunga e di grande successo»