Lazio, Stendardo: «Onore, prestigio ed orgoglio di appartenere alla storia di questa società» FOTO

Stendardo
© foto @LazioNews24

Guglielmo Stendardo, ex difensore della Lazio, dopo una visita a Formello, ha speso belle parole per i colori biancocelesti

I colori biancocelesti sulla maglia e sulla pelle. Formello una seconda casa. La Lazio una fede da proteggere anche una volta svestiti i panni da calciatore. È quello che fa Guglielmo Stendardo, che ha portato l’Aquila sul petto dal 2005 al 2008 e poi di nuovo dal 2009 al 2012, oggi in visita al centro sportivo:

«Quando torno a Formello rivivo momenti, emozioni e ricordi che resteranno indelebili nella mia mente e nel mio cuore per tutta la vita. Sento l’onore, il prestigio, l’orgoglio di appartenente alla storia di una società che merita l’Europa che conta. I miei amici Simone Inzaghi, Igli Tare e Angelo Peruzzi rappresentano il mix perfetto per ottenere i risultati che la magnifica ed incomparabile tifoseria laziale sogna e merita», ha scritto su Instagram.