Lazio, squadra a rapporto: ultimatum a Inzaghi di Lotito e rivoluzione in estate

Arbitri Serie A
© foto @LazioNews24

Il presidente della Lazio Lotito a Formello per scuote la squadra in vista del Milan. Intanto, il patron prepara la rivoluzione per luglio: via Inzaghi?

Dopo la brutta sconfitta casalinga contro il Chievo già retrocesso in Serie B, l’umore in casa Lazio è dei peggiori. Se nel giorno di Pasqua Inzaghi ha parlato con la squadra, confrontandosi in vista del finale di stagione, oggi è toccato al presidente Lotito far visita alla squadra. A due giorni dalla semifinale di ritorno di Coppa Italia, il patron biancoceleste, scrive Sport Mediaset, avrebbe richiamato tutti all’ordine: allenatore e giocatori, soprattutto Milinkovic-Savic e Luis Alberto dopo i rossi rimediati in campionato.

RIVOLUZIONELotito avrebbe già in mente una rivoluzione da mettere in atto a luglio. Il primo passo sarebbe quello di arginare lo strapotere di Igli Tare e dare maggiori responsabilità, e potere decisionale anche sul mercato, ad Angelo Peruzzi. La vera grande novità riguarderebbe l’allenatore, dal momento che il ciclo alla Lazio di Simone Inzaghi sembrerebbe essere giunto al capolinea: Lotito avrebbe l’idea di affidare la panchina a Roberto De Zerbi, attuale tecnico del Sassuolo, alla sua terza esperienza in Serie A dopo quelle di Palermo e Benevento. Sembrerebbe essere lui, quindi, il tecnico individuato dalla società per aprire un nuovo ciclo in casa Lazio, che porterà ad una rivoluzione anche a livell di rosa e giocatori.