Lazio, senti Foggia: «Cataldi e Lombardi sono maturati a Benevento! Su Milinkovic…»

foggia benevento
© foto Facebook

Pasquale Foggia, attuale direttore sportivo del Benevento nonché ex giocatore della Lazio, è intervenuto ai microfoni di Elleradio per dire la sua su Cataldi e Lombardi, reduci da una stagione tra le fila giallorosse

Intervenuto ai microfoni di Elleradio, l’attuale ds del Benevento, nonché ex giocatore della Lazio Pasquale Foggia, si è espresso sulla crescita di due giocatori di proprietà biancoceleste, Lombardi e Cataldi, reduci da una stagione tra le fila giallorosse: «Nell’ultima stagione al Benevento, Danilo e Cristiano sono maturati in maniera importante: hanno giocato entrambi più di 20 partite, per Lombardi è stata la prima stagione vissuta con continuità in Serie A. Cataldi per me ha bisogno di una molla che deve scattare dentro di lui per farlo diventare un big. Sono sicuramente giovani che hanno bisogno di giocare per dimostrare il loro valore».

MILINKOVIC E INZAGHI«Milinkovic in questo momento è uno dei giocatori più importanti al mondo, anche lui potrebbe essere al centro di offerte in grado di sbancare il calciomercato, offerte che rispecchiano d’altronde il valore espresso in campo. La stessa Juventus quando è arrivato il momento di vendere Pogba non ha esitato: tutti hann un prezzo, a quelle cifre ancor di più. Inzaghi? Ha dimostrato di saper mettere la squadra i campo nel migliore dei modi, un allenatore che ha nella gestione del gruppo il suo punto di forza. Leiva e Luis Alberto, rivelazioni di quest’anno, hanno tutto per essere i punti fermi della Lazio anche nella prossima stagione. Strakosha è il portiere del futuro: in pochi hanno un portiere che pur essendo così giovane è freddo e ricco di personalità come lui. La critica fa parte di questo mondo ma il valore del giocatore non è in discussione».