«Dalla scuola allo stadio», Djordjevic: «Sogno un altro gol al derby». De Vrij: «Ammiro Nesta e Stam»

© foto LaLazioSiamoNoi

Continua l’iniziativa biancoceleste «Dalla scuola allo stadio». De Vrij, Basta e Djordjevic, insieme ad Olympia, si sono recati all’Istituto San Giovanni Battista

Intorno alle ore 10 Stefan de Vrij, Dusan Basta e Filip Djordjevic sono stati accolti dai bambini dell’istituto San Giovanni Battista di via del Casale di San Pio V. Il primo a rispondere alle domande dei piccoli è stato il Cobra: «A 18 anni pensavo soprattutto a me stesso, dopo un paio di anni sono cresciuto, ho capito che un calciatore non può vincere da solo e ho cominciato a pensare di più al gioco di squadra». Il microfono passa poi al centrale olandese: «Nella Lazio mi sono trovato bene fin da subito, anche se ho avuto qualche problema con la lingua italiana. A calcio non si può giocare da soli, i compagni sono la cosa più importante in questo sport. Abbiamo tanto entusiasmo e grande voglia di vincere anche in allenamento, non solo durante una partita. Sto benissimo coi miei compagni di squadra, siamo anche amici fuori e questo è importante per lo spirito di gruppo».

LAZIO-ROMA – Si inizia a parlare di derby, qualcuno chiede un gol a Djordjevic: «Speriamo, già ne ho fatto uno in un derby. È la cosa più bella, sogno di ripetermi». Poi si parla dell’idolo calcistico di de Vrij: «Non ne ho avuto uno, ma ci sono stati tanti giocatori forti che mi sono sempre più piaciuti. Per esempio nella Lazio c’erano Nesta e Stam, erano fortissimi e di livello mondiale». Per Basta invece i biancocelesti sono stati la seconda squadra in Italia, ma le idee del serbo sono diventate subito abbastanza chiare: «La Lazio mi é entrata nel cuore». Il terzino torna poi sulla visita ad Amatrice: «È la peggiore cosa che possa succedere a un essere umano, è una tragedia. Ci ha fatto piacere trovare le persone che hanno perso tutto, abbiamo fatto una cosa bella e utile. Bisognerebbe tornarci per dare una mano a questa gente».

LAZIO A SCUOLA – Come comunicato dalla Lazio, tramite una nota apparsa sul proprio sito ufficiale, «Giovedì 23 febbraio 2017 si rinnova l’appuntamento con i giocatori biancocelesti presso l’Istituto San Giovanni Battista, via del Casale di S. Pio V, 11, Roma. “Dalla scuola allo stadio, il modo giusto per sostenere lo sport”. L’iniziativa consiste in un vero e proprio “tour biancoceleste” all’interno delle scuole elementari e medie inferiori di Roma e provincia e vedrà il coinvolgimento dei rappresentanti della squadra, di Olympia, simbolo della società biancoceleste. Tale iniziativa è tesa alla promozione della formazione della cultura sportiva, i cui valori sono sanciti nella Carta Olimpica, diffondendo ed incrementando i principi legati ad una crescita psico-fisica sana, leale e non violenta, che educhi gli adulti del domani, a comportamenti rispettosi dell’avversario e delle istituzioni».