Lazio, è tempo di rinnovi: la situazione di Milinkovic, Correa, Luis Alberto e Caicedo

© foto www.imagephotoagency.it

Prime mosse post mercato. I big sono rimasti e la Lazio vuole blindarli: rinnovi in arrivo per Correa, Milinkovic, Luis Alberto e Caicedo

Correa / Lunedì alle 22 si è conclusa la sessione estiva di calciomercato, che ha visto arrivare in casa Lazio Jony, Adekanye, Vavro e Lazzari. Più che gli acquisti, a pesare sull’operato della società in quest’ultima finestra, c’è la permanenza di tutti i ‘big’. Correa, Milinkovic e Luis Alberto vestono ancora la maglia con l’aquila sul petto, e sono pronti a dare il proprio contributo per raggiungere finalmente l’obiettivo Champions. La strategia della Lazio, riporta il Corriere dello Sport, è quella di blindare i propri pezzi pregiati, rinnovandogli il contratto. Il primo dovrebbe essere il ‘Tucu’. La dirigenza ha già avuto modo di parlare in estate con il procuratore Lucci, e di proporre un adeguamento: la parte fissa si alzerà da 1,5 a 2 milioni ed, eventualmente, sarà inserita una clausola da 70 milioni.

RINNOVI – Subito dopo toccherà al Sergente. Il suo contratto è stato rinnovato un anno fa fino al 2023, ma l’obiettivo della Lazio è quello di accontentarlo ancora con un altro ritocco. Se si dovesse adeguare ulteriormente il suo contratto, percepirebbe oltre i tre milioni, diventando di fatto il più pagato in rosa. Infine, c’è il ‘Mago’. Lo spagnolo sembra un altro giocatore rispetto a quello visto in campo nella passata stagione. Complici alcuni problemi fisici e pensieri di mercato, l’ex Liverpool non aveva soddisfatto le aspettative dei tifosi. Ora è tutta un’altra storia. Ecco allora che i biancocelesti sono pronti a rinnovargli il contratto, aumento l’attuale stipendio di 1,8 milioni. Anche per Caicedo la situazione dovrebbe presto sbloccarsi.