Connettiti con noi

Campionato

Lazio, Parolo: «Non eravamo fenomeni prima, non siamo scarsi adesso»

Pubblicato

su

lazio parolo

Al termine di Udinese-Lazio, l’analisi di Marco Parolo sui canali ufficiali della società biancoceleste: ecco le sue parole

Al termine di UdineseLazio, Marco Parolo commenta la gara ai microfoni di Lazio Style Radio:

«Abbiamo fatto un buon primo tempo, dove siamo stati padroni del campo soffrendo qualche loro ripartenza. Ci sono stati lati positivi da cui ripartire. Con il passare dei minuti ci siamo allungati, facendo il loro gioco, ma siamo stati bravi a soffrire. L’importante era muovere la classifica per la zona Champions League, il nostro obiettivo principale. Stiamo ritrovando un po’ di fiducia, dopo le folli critiche ricevute nell’ultima settimana.

Non è stato facile ripartire dopo uno stop di tre mesi, le polemiche inutili destabilizzano solo l’ambiente: chi è qui lavora per il bene della Lazio. La squadra cresce ogni volta, quando sono arrivato si lottava per entrare in Europa League, ora per la Champions. Oggi abbiamo cercato di isolarci da tutto ed essere propositivi, siamo concentrati su noi stessi per ritrovare il ritmo e l’alchimia giusta e superare questo momento.

Adesso lunedì avremo la Juventus: i dettagli faranno la differenza, cercheremo di battere ancora una volta i bianconeri. Potrebbe essere la partita giusta per sbloccarci, non eravamo fenomeni prima e non siamo scarsi adesso. Analizzeremo i problemi, vedere tutti gli aspetti, tirare fuori il meglio di noi per il bene della Lazio e ripartire».

Advertisement