Lazio, perché quello di ieri è un punto guadagnato e non un’occasione sprecata

© foto foto Matteo Gribaudi/Image Sportnella foto: esultanza gol Francesco Acerbi

Lazio, ecco perché il pareggio di ieri contro il Verona è un punto importantissimo

L’occasione si era di quelle ghiotte. La possibilità di superare l’Inter e mettere pressione alla Juventus. Il sorpasso non è riuscito ma vedere solo il negativo è sbagliato per molte ragioni.

Per prima cosa non ci si deve nascondere ma bisogna anche essere obiettivi: il primo traguardo della Lazio sarà raggiungere le Champions League, poi a marzo in base alla posizione in classifica si faranno i conti.

Il secondo motivo è che in realtà dal pareggio la squadra di Inzaghi ha solo guadagnato: ha allungato sull’Atalanta e la Roma e accorciato sulla squadra di Conte. Ha ottenuto inoltre un punto importantissimo contro un avversario tosto, che ha giocato una gara ottima rischiando anche di poter vincere. Domenica ci sarà l’ultimo tour de force contro il Parma, poi si tornerà a giocare per la Lazio una volta a settimana mentre tutte le atre saranno impegnate con le Coppe. Insomma che non si dica il contrario, la Lazio non ha vinto ma non è cambiato niente.

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy