Lazio, Zaccheroni: «È altalenante, ma ha qualità come poche altre squadre»

© foto www.imagephotoagency.it

Alberto Zaccheroni, ex allenatore del Milan, ha anlizzato la gara di domenica dei rossoneri contro la Lazio

La Lazio guadagna la seconda vittoria consecutiva e punta il Milan. Il momento dei rossoneri non è dei migliori, ma la squadra di Inzaghi deve lottare contro il tabù di San Siro iniziato il 3 settembre dell’89. A Calciotoday.it, è Alberto Zaccheroni ad analizzare il big match di domenica: «Lazio cliente più scomodo ma è altalenante. Viene da due buoni risultati e andrà a San Siro per fare bottino pieno. Secondo me dipende tutto dal Milan. Non ha ancora trovato identità e quindi ci possiamo aspettare di tutto, non è affidabile. La Lazio invece sì, ti fa giocare male, ha qualità tra centrocampo e attacco che pochi hanno in Italia. Il Milan deve cambiare approccio alla partita, si vede che non sono sereni, soffrono troppo la pressione».