Lazio-Milan 0-0, pagelle e tabellino

© foto www.imagephotoagency.it

Lazio-Milan, Coppa Italia 2018/2019: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Lazio-Milan 0-0Allo Stadio Olimpico di Roma, la squadra biancoceleste e quella rossonera pareggiano col risultato di 0-0 nella semifinale d’andata di Coppa Italia. Alla formazione di Inzaghi, dopo una partita a tratti dominata, manca solo il gol nel primo atto della sfida che vale l’accesso alla finale del torneo nazionale. Un risultato che va stretto alla squadra romana, andata alla conclusione più del doppio rispetto al Milan. La gara di ritorno, che deciderà la finalista, si giocherà tra due mesi a San Siro, il 24 aprile. Sabato prossimo, poi, Lazio nuovamente attesa dal campionato: all’Olimpico c’è il derby con la Roma.

Lazio-Milan 0-0: pagelle e tabellino

MARCATORI:

LAZIO (3-5-2): Strakosha 6; Patric 6,5, Acerbi 7, Bastos 6,5; Romulo 6,5 (90′ Marusic), Parolo 6 (74′ Luis Alberto 6), Leiva 6,5, Milinkovic 6, Lulic 5,5; Correa 6, Immobile 5 (81′ Caicedo s.v.). A disposizione: Proto, Guerrieri, Luiz Felipe, Durmisi, Marusic, Badelj, Cataldi, Jordao, Luis Alberto, Pedro Neto, Caicedo. Allenatore: Simone Inzaghi.

MILAN (4-3-3): Donnarumma G. 6; Calabria 6, Musacchio 6, Romagnoli 5,5, Laxalt 6; Kessie s.v. (29′ Calhanoglu 6), Bakayoko 5,5, Paquetà 6 (86′ Biglia s.v.); Suso 5 (73′ Castillejo 5,5), Piatek 5,5, Borini 6. A disposizione: Reina, Donnarumma A., Abate, Conti, Strinic, Rodriguez, Bertolacci, Montolivo, Biglia, Calhanoglu, Castillejo, Cutrone. Allenatore: Gennaro Gattuso.

ARBITRO: Daniele Orsato (sez. Schio)

NOTE: Ammoniti Parolo, Romagnoli, Calabria, Patric, Donnarumma. Possesso palla: 48%-52%. Tiri totali: 12-3. Tiri in porta: 5-1. Calci d’angolo 5-1.

Lazio-Milan: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – Il Milan si fa vedere con Piatek al 5′, Patric è bravo in chiusura. Lazio che riprende in mano le redini del gioco e pericolosa con Milinkovic al 21′: Donnarumma è attento. Biancocelesti che si riversano in attacco nella parte finale ma non trovano lo spunto vincente (palo di Immobile al 35′, ma è in fuorigioco).


45’+3′ Finisce la partita all’Olimpico: Lazio e Milan pareggiano per 0-0.

45′ Decretati 3 minuti di recupero

45′ Ultimo cambio anche nella Lazio: esce Romulo, entra Marusic

43′ Milan pericoloso: rovesciata di Borini in area che si trasforma in un cross per Piatek, il cui colpo di testa termina sul fondo

42′ Su calcio d’angolo di Luis Alberto, colpo di testa di Bastos e palla alta di circa un metro

41′ Ultimo cambio nel Milan: esce Paquetà, entra Biglia

38′ Pallone a Caicedo che conclude dai 18 metri: Musacchio devìa in angolo

36′ Secondo cambio nella Lazio: esce Immobile, entra Caicedo

35′ Ammonito Donnarumma per proteste

35′ Immobile, lanciato a rete, supera Donnarumma con un pallonetto e colpisce il palo! Solo successivamente viene segnalata la posizione dui fuorigioco dell’attaccanye

33′ Ammonito Calabria, per un precedente fallo su Correa, e Patric, falloso su Borini

29′ Primo cambio nella Lazio: esce Parolo, entra Luis Alberto

28′ Secondo cambio nel Milan: esce Suso, entra Castillejo

26′ Romulo si accentra e va al tiro dai 20 metri, ennesima parata di Donnarumma

22′ Lazio ancora in attacco: Correa entra in area e conclude, Donnarumma controlla

21′ Tiro di controbalzo di Milinkovic dai 20 metri: palla insidiosa, Donnarumma si distende e para

17′ Tiro di Leiva dai 20 metri: palla rasoterra e debole, Donnarumma para

15′ Sugli sviluppi del calcio d’angolo, Milinkovic salta più in alto di tutti e conclude: palla a lato

15′ Affondo di Romulo e cross che viene chiuso in angolo da Borini

5′ Azione in verticale del Milan condotta da Bakayoko, Paquetà e Piatek, il cui tiro viene chiuso in angolo da una scivolata di Patric

2′ La Lazio batte il primo calcio d’angolo della partita

1′ Inizia il secondo tempo di Lazio-Milan. Nessun cambio di formazione da segnalare


SINTESI PRIMO TEMPO – La partita si accende dopo la prima metà della frazione: al 25′ arriva la prima conclusione della gara con Patric che conclude di poco a lato. Due minuti dopo, Immobile ha sui piedi il pallone del vantaggio, ma manda a lato. Lazio ancora pericolosa al 37′ con Milinkovic, il cui tiro non centra per poco lo specchio della porta. Milan alla conclusione una sola volta col subentrato Calhanoglu (42′): Strakosha para senza problemi.

45’+3′ Finisce il primo tempo della partita: Lazio e Milan sono ferme sullo 0-0.

45′ Il calcio di punizione di Milinkovic va a sbattere sulla barriera rossonera

44′ Ammonito Romagnoli, falloso su Correa ai 20 metri

42′ Il subentrato Calhanoglu va al tiro dal limite: palla rasoterra e debole, Strakosha controlla

40′ Lazio ancora al tiro: Leiva conclude dai 20 metri, Donnarumma para in due tempi

39′ Parolo conclude dai 20 metri: tiro a giro, palla sul fondo

37′ Lazio pericolosa: conclusione di Milinkovic dai 18 metri e pallone che finisce di poco a lato

35′ Ammonito Parolo, falloso su una ripartenza di Borini

31′ Proteste biancocelesti per un contatto tra Paquetà e Correa in area rossonera

29′ Prima sostituzione nel Milan: esce l’infortunato Kessie, entra Calhanoglu

27′ Grande occasione per la Lazio: su un rinvio corto di Romagnoli, Immobile conclude da buona posizione, palla di poco fuori

25′ Prima conclusione della Lazio verso la porta rossonera: su un pallone perso da Suso, Patric conclude dai 20 metri, palla di poco a lato

22′ Suggerimento di Romulo per Parolo sul versante destro, il cross del centrocampista biancoceleste è impreciso

20′ Il gioco è momentaneamente fermo per un infortunio occorso al milanista Kessie

17′ Tiro di Paquetà dai 15 metri: pallone impreciso e rinviato da Acerbi

13′ Tentativo di affondo di Suso in area biancoceleste: Bastos è bravo nella chiusura

9′ Fasi iniziali di studio da parte delle due squadre, entrambe in atteggiamento attendista

2′ Controllo di Romulo e traversone dalla destra che finisce sul fondo

1′ La partita è iniziata! Calcio d’avvio della Lazio

Squadre in campo all’Olimpico, tra poco il calcio d’avvio di Lazio-Milan!

Lazio-Milan: le formazioni ufficiali, Bastos e Romulo dal 1′

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Patric, Acerbi, Bastos; Romulo, Parolo, Leiva, Milinkovic, Lulic; Correa, Immobile.

MILAN (4-3-3): Donnarumma G.; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Laxalt; Kessie, Bakayoko, Paquetà; Suso, Piatek, Borini.

Lazio-Milan: i convocati d’Inzaghi

Portieri: Guerrieri, Proto, Strakosha

Difensori: Acerbi, Bastos, Durmisi, Luiz Felipe, Marusic, Patric

Centrocampisti: Badelj, Cataldi, Jordao, Leiva, Luis Alberto, Lulic, Milinkovic, Parolo, Romulo

Attaccanti: Caicedo, Correa, Immobile, Neto

Lazio-Milan: le probabili formazioni

Inzaghi, salvo sorprese, confermerà la difesa a tre grazie al recupero lampo di Bastos. Il reparto sarà completato da Acerbi e Patric. A centrocampo ci saranno Milinkovic, Leiva e Parolo, sulla sinistra confermato Lulic, mentre sulla destra è ballottaggio tra Romulo e Marusic, con l’italo-brasiliano in vantaggio. In attacco la coppia Correa-Immobile. Solo se si decidesse di non rischiare Bastos, a quel punto ci sarebbe l’arretramento di Leiva in difesa e l’inserimento di Badelj in cabina di regia.

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Patric, Acerbi, Bastos; Romulo, Milinkovic, Leiva, Parolo, Lulic; Correa, Immobile. A disp.: Proto, Guerrieri, Luiz Felipe, Durmisi, Marusic, Badelj, Cataldi, Jordao, Luis Alberto, Pedro Neto, Caicedo. All. Inzaghi.

MILAN (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Kessie, Bakayoko, Paquetà; Suso, Piatek, Calhanoglu. A disp.: Reina, A. Donnarumma, Abate, Conti, Laxalt,Strinic, Bertolacci, Biglia, Montolivo, Cutrone, Castillejo, Borini. All.: Gattuso

Lazio-Milan: le parole degli allenatori

INZAGHI – Come stanno i ragazzi?

La squadra ha lavorato bene, veniamo da un’eliminazione che brucia. Abbiamo avuto quattro giorni per lavorare bene, dovremo farci trovare pronti per la partita di domani.

Cosa servirà in Lazio-Milan, vista anche la penuria di difensori?

Sicuramente, per quanto riguarda l’assetto difensivo, siamo in emergenza, cercheremo di ovviare. In questi giorni abbiamo provato spesso e volentieri a cambiare, a vedere chi può adattarsi nei ruoli in cui siamo scoperti. Dovremo affrontare la partita con tanta umiltà, sapendo che non saranno 90 ma 180 minuti.

Immobile-Piatek?

Sono due grandissimi attaccanti. Ciro è qui da tre anni, sta facendo grandi cose. Piatek è entrato bene nella realtà rossonera. Al di là della sfida tra i due, domani si affronteranno Lazio e Milan.

Soddisfatto se…?

Sarò soddisfatto se vedrò la mia Lazio fare una grande gara. Sappiamo che il Milan è micidiale nelle ripartenze, dovremo tenere il campo nel migliore dei modi.

GATTUSO – «Sicuramente stiamo attraversando un buon momento, però giochiamo contro una squadra che è diventata una grande realtà del calcio italiano da qualche anno. Abbiamo grande rispetto della Lazio, sappiamo che abbiamo una partita difficile da affrontare, ma ce la giocheremo sicuramente. Vittoria della Coppa Italia manca dal 2003? Pensiamo a preparare bene questa partita, poi sabato incontreremo il Sassuolo, ma ci penseremo dopo. Entusiasmo nello spogliatoio e tra i tifosi merito di Piatek e Paquetà? Merito della squadra, così come merito loro che stanno facendo bene. Siamo contenti che ci sia entusiasmo da parte dei nostri tifosi. Dobbiamo essere bravi noi a tenere alto l’entusiasmo e poi vedremo dove arriveremo».

Lazio-Milan: i biglietti venduti

Lazio-Milan, snodo cruciale per la stagione dei biancocelesti. L’Olimpico questa sera sarà illuminato per la gara d’andata di Coppa Italia, gara fondamentale per uno degli obiettivi stagionali. Ad accogliere la squadra d’Inzaghi, però, non ci sarà il pubblico delle grandi occasioni: venticinquemila i tagliandi staccati, ha dichiarato ieri il responasabile marketing Marco Canigiani. Che ha poi aggiunto: «Mi vien da ridere quando i tifosi dicono di voler parteciparte a grandi obiettivi, vogliono farlo solo a parole. La partita meritava almeno 40 mila presenze». Numeri che non fanno sorridere, ma anzi lasciano molto su cui pensare, soprattutto se si pensa che in palio ci sono una finale ed un trofeo.

Lazio-Milan: l’arbitro del match

Lazio-Milan, valida per l’andata di semifinale di Coppa Italia ed in programma per domani, martedì 26 febbraio, alle ore 21:00 allo Stadio Olimpico di Roma, sarà diretta dal signor Daniele Orsato (sez. di Schio). Assistenti: Manganelli–Ranghetti IV Uomo: Pairetto V.A.R.: Calvarese A.V.A.R.: Vuoto. Il fischietto veneto ha già diretto i biancocelesti in 31 occasioni: il bilancio di quest’ultime sorride alla Prima Squadra della Capitale. In 12 circostanze la Lazio ha ottenuto i tre punti, in 12 un punto ed in 7 è uscita sconfitta. In questa stagione, il fischietto di Schio ha arbitrato la Lazio in tre gare di campionato: la prima risale al 16 settembre scorso, occasione nella quale la compagine di Simone Inzaghi sconfisse l’Empoli in trasferta per 1-0; successivamente il direttore di gara veneto ha condotto il match Lazio-Fiorentina, vinto sempre dai capitolini per 1-0, e nella gara disputata in trasferta a Bergamo contro l’Atalanta. Orsato arbitrerà per la prima volta un confronto tra i biancocelesti ed i rossoneri.

Lazio-Milan streaming: dove seguirla in TV

Dopo la sconfitta contro il Siviglia costata l’eliminazione dall’Europa League, la Lazioin attesa di recuperare la gara di campionato contro l’Udinese – è chiamata ad una prova convincente contro il Milan, nella semifinale d’andata di Coppa Italia. Il match sarà trasmesso in chiaro su Rai 1. Sarà possibile, poi, seguirlo anche in streaming su Rai Play da tv, smartphone, pc e tablet. Infine, i tifosi delle due compagini potranno sintonizzarsi sulle frequrnze di Rai Radio 1 per non perdersi neanche un minuto del primo dei due incontri tra biancocelesti e rossoneri.