Lazio, Mauri: «Giusto l’entusiasmo, ma è troppo parlare di scudetto»

Mauri
© foto www.imagephotoagency.it

Stefano Mauri – ex capitano della Lazio – è intervenuto sulle frequenze di Radiosei per parlare della gara di sabato

Non si parla d’altro. Lazio-Juventus ha catalizzato le attenzioni di tutti gli addetti ai lavori, tra questi c’è anche Stefano Mauri che – a Radiosei – ha commentato così: «Mi aspetto una partita divertente, aperta a tutti i risultati. La Lazio è cresciuta molto nell’ultimo periodo, affronta la gara con tranquillità e sicurezza, se la potrà giocare. Ha dimostrato di saper vincere in modi diversi, sia soffrendo che dilagando. La Juventus ha giocatori in grado di deciderla in qualsiasi momento e questo è il valore aggiunto delle grandi squadre».

«Bianconeri in difficoltà? E chi lo dice? Al massimo non è brillante, forse ci aspettavamo qualcosa di più dal gioco di Sarri. L’assenza di Chiellini ha un peso, ma la Juve rimane la Juve, la favorita per il campionato. Giusto cavalcare l’entusiasmo, ma lo è altrettanto essere realisti, per me le due davanti sono più forti e parlare di scudetto mi sembra troppo».