Connettiti con noi

Focus

Cresciuti nelle Fiandre, in Belgio si sono guadagnati la Lazio: Marusic e Milinkovic, che storie!

Pubblicato

su

lazio

Dal Belgio al rivale belga: Marusic e Milinkovic contro il loro passato calcistico, le Fiandre

Due calciatori risultati fino ad oggi importantissimi in UEFA Champions League, due calciatori che questa sera ritroveranno una squadra del paese in cui sono nati calcisticamente, due calciatori che si sono guadagnati l’approdo alla Lazio grazie alle prestazioni palesate nelle Fiandre. Adam Marusic è nato a Belgrado e ha dato i primi calci al pallone con i biancorossi del Vozdovac, ma è cresciuto e si è evoluto da calciatore proprio in Belgio, prima nei due anni al Kortrijk (2014-2016) e poi nell’Ostenda, nelle Fiandre Occidentali. Dalle prestazioni in Belgio è passata la sua convocazione e costante titolarità anche con la maglia del Montenegro.

Discorso simile per Sergej Milinkovic, che dopo l’avventura al Vojvodina in Serbia, è stato prelevato dal Genk, con cui si è messo in mostra nel 2014/15 a tal punto da attirare prepotentemente le attenzioni della Lazio, che nell’estate 2015 lo ha portato nella Capitale. Una serata speciale per il montenegrino e per il serbo, che dovranno mettersi alle spalle il passato ed estromettere dalla Champions una delle loro ex rivali storiche per regalare alla Lazio il tanto agognato passaggio del turno.

Advertisement