Connettiti con noi

Champions League

Lazio, Inzaghi: «Noi oltre ogni attesa. Dortmund? Speravo in risultato diverso»

Pubblicato

su

Le parole di Simone Inzaghi dopo la vittoria della Lazio sullo Zenit, nella quarta giornata di Champions League

La Lazio ipoteca il passaggio agli ottavi. Nella quarta giornata di Champions League, la squadra di Inzaghi batte per 3-1 lo Zenit. Ecco le poarole del tecnico ai microfoni della radio ufficiale:

«Ottima partita, i ragazzi sono stati bravissimi, ci manca quel punto e speriamo di prendercelo a Dortmund la prossima settimana. Sappiamo qual è stato il nostro percorso, gli ottavi mancano da tantissimo tempo. Lazio matura? L’avversario non era banale, perchè in avanti hanno giocatori di grandissimo spessore, siamo stati bravi con l’aiuto di tutti, anche degli attaccanti, insieme ai centrocampisti. La voce? Quando mi si abbassa assomiglia a quella di papà.

I miei ragazzi sono eccezionali, mi stanno dando grandissime emozioni, mettono in campo sempre tutto.Sono stati tutti bravissimi, i 5 subentrati lo hanno fatto in modo eccellente e ci hanno aiutati a portare a casa questa vittoria importantissima. Borussia? Sarà un match impegnativo, prima però abbiamo una gara molto insidiosa con l’Udinese che dovremo preparare nel migliore dei modi».

Inzaghi a Sky Sport

«Abbiamo fatto un’ottima gara contro la testa di serie numero 1. Abbiamo fatto sembrare semplice una partita che non lo era. Siamo andati oltre ogni attesa, ai ragazzi avevo chiesto ai ragazzi di dare seguito ai risultati di San Pietroburgo e Bruges. Mi mancano ancora alcuni elementi, ma stiamo recuperando molti giocatori. Eravamo in emergenza, ora siamo più completi dell’anno scorso. L’anno scorso siamo usciti male dall’Europa League, ora ci manca un punto per un traguardo che manca dal 2002. In questi 4 anni la Lazio ha sempre avuto voglia di giocare a calcio. Lo Zenit ha giocatori importanti a livello europeo. Acerbi? Dzyuba ha fatto un gran gol, un errore può capitare. Noi ne abbiamo fatti tre, potevamo farne anche sei o sette. Il risultato di Dortmund? Immaginavo il Borussia avrebbe vinto, avrei preferito un altro risultato».

Inzaghi in conferenza

«Correa? Sta crescendo tantissimo. Già l’hanno scorso aveva fatto bene. Cresce come la Lazio. Fare nomi non è giusto. Tutti sono importanti.

Immobile? Non avevo dubbi sulla sua reazione e so quanto ha sofferto per quelle critiche che non dovevano esistere».

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy