Lazio, la certezza è la difesa: tra esperienza e gioventù il reparto è già completo

acerbi
© foto www.imagephotoagency.it

Il calciomercato della Lazio per quanto riguarda la difesa potrebbe essere terminato. In ritiro manca il sesto centrale che sarà Armini

Acerbi, Radu, Bastos e Luiz Felipe. Da queste quattro certezze ripartirà la nuova Lazio. A loro si aggiungeranno Denis Vavro e Nicolò Armini, due giovani che andranno ad arricchire un reparto già abbastanza competitivo. Inoltre, ci sarà anche Patric, che sarà il jolly per i due ruoli di centrale e di quinto di centrocampo.

MIX – La Lazio ha le idee chiare: ringiovanire la rosa pur mantenendo alto il livello di competitività. La difesa dello scorso anno ha fatto dei passi in avanti rispetto a due stagioni fa ed ora deve compiere il definitivo salto di qualità. Con l’arrivo di Vavro, Inzaghi avrà cinque difensori più o meno di pari livello, con Acerbi che sarà il solito stacanovista, mentre gli altri 4 ruoteranno a seconda degli impegni. In più verranno aggregati Patric e Armini, capitano della Primavera che sicuramente troverà posto in Europa. Infatti il classe 2001, può essere inserito in lista B e sicuramente la Lazio, puntando forte sul proprio gioiello, eviterà di inserire sei centrali nei 25 per l’Europa League. A farne le spese potrebbe essere come lo scorso anno Patric, utile per la sua versatilità, ma dietro nelle gerarchie. Partiranno Wallace e Jorge Silva che sono in ritiro. Entrambi gli assistiti di Mendes non faranno parte della rosa del prossimo anno. Il brasiliano potrebbe salutare a titolo definitivo, mentre il portoghese andrà in prestito per un anno. Difficile dunque immaginare ulteriori acquisti nel reparto. Con l’innesto di Vavro e la crescita costante di Armini la Lazio è coperta in quel ruolo. Tra gioventù ed esperienza, la porta di Strakosha è al sicuro.