Lazio-Atalanta, l’ex arbitro Bergonzi: «Il secondo rigore era netto. Il primo…»

Bergonzi
© foto CagliariNews24

L’ex arbitro Bergonzi ha commentato i due calci di rigori concessi alla Lazio, nella gara contro l’Atalanta

Lazio-Atalanta ha attirato i commenti e le polemiche di tifosi ed addetti ai lavori. Al centro delle critiche i due rigori concessi ai biancocelesti oggi commentati, per CalcioToday.it, dall’ex arbitro Bergonzi: «Direi che a caldo Gasperini era arrabbiato perché è passato da uno da 0-3 meraviglioso, con dominio assoluto della sua squadra, alla rimonta della Lazio. Il risultato finale gli ha fatto dire cose fuori luogo, forti, ma credo che possa capitare. Quanto ai rigori, sul primo Rocchi è messo molto bene. È l’unico che può dare un giudizio, il pestone c’è e in questo caso solo il direttore di gara può valutare. Quando un arbitro è a tre metri vede l’episodio in modo chiaro, se ha deciso di dare penalty allora bisogna dargli credito. Sul secondo di cosa parliamo, è rigore netto».