Lazio-Atalanta, De Grandis: «Immobile furbo? Mettere la gamba davanti al difensore è lecito…»

© foto @Youtube

Anche Stefano De Grandis ha analizzato gli episodi che hanno portato alla concessione dei due rigori in Lazio-Atalanta

Dopo l’analisi di Caressa e Bergomi, anche Stefano De Grandis, noto giornalista, ha voluto dire la sua sugli episodi che hanno portato l’arbitro Rocchi a concedere due calci di rigore in favore della Lazio. Ospite del Club di Sky Sport, ecco le sue dichiarazioni: «Gasperini si lamenta dicendo che Immobile dopo il contatto ha fatto un altro passo prima di lasciarsi andare. Può darsi che si sia lasciato andare, questo tipo di contatto però è falloso. Evidentemente, se l’arbitro non fischia, non interviene mai il Var per dare questo tipo di rigore. Secondo? Mi sembra più netto, nessuno dei giocatori dell’Atalanta protesta, a differenza del primo rigore. Immobile furbo? Mettere la gamba davanti al difensore è lecito. Nei rigori concessi per atterramento del portiere a volte l’attaccante sposta la palla verso la linea di fondo, quella è comunque una furbata, ma il rigore viene concesso».