Lazio, Acerbi: «Dovevamo dare un segnale, adesso ci serve equilibrio»

© foto @lazionews24

Le parole di Francesco Acerbi al termine di Lazio-Torino: il difensore è stato protagonista di un grande gol dalla distanza

Un gol da cineteca: Francesco Acerbi ha tirato un vero e proprio missile dalla distanza, durante Lazio-Torino. Ai microfoni di Lazio Style Channel, il difensore ha analizzato i novanta minuti: «Il più bello sì, il più significatico no. Il gol è in più, lo cerco nei calci piazzati. Oggi dovevamo dare un segnale e lo abbiamo dato, ma adesso non possiamo andare a San Siro e fare una brutta partita. Se no non è servito a nulla. Il risultato è più che giusto. In generale, son state sempre ottime partite, mancava solo quel cinismo, quel salto di qualità che manca, speriamo di trovarlo perchè è ora: dalle stelle alle stalle, dobbiamo trovare equilibrio. Dedico il gol a Flavio, un bambino di Roma che adesso sta bene, per fortuna. Lo dedico anche alla mia famiglia, a prescindere».