Lazio, 16 reti all’Auronzo nella prima amichevole stagionale: Keita ne segna sei

lazio auronzo
© foto foto sslazio.it

La Lazio supera l’Auronzo per 16 reti a zero. Nella prima amichevole della stagione, sei reti di Keita e doppiette di Oikonomidis, Rossi e Palombi

Inzaghi festeggia la prima amichevole stagionale contro l’Auronzo, vinta dalla Lazio per 16-0 sulla formazione locale del ritiro. L’allenatore schiera la squadra col 3-5-2 non risparmiando i nomi di rilievo: davanti a Vargic in porta, Bastos, Wallace e Radu compongono la linea difensiva; Basta, Milinkovic, Luis Alberto, Crecco e Patric a centrocampo, Felipe Anderson e Keita davanti. Proprio il senegalese apre le danze segnando la prima rete dopo meno di sei minuti; passano due minuti e il compagno di reparto Felipe Anderson raddoppia. Al quarto d’ora è ancora Keita a siglare il 3-0, replicandosi al 19′, anticipando il 5-0 firmato da Milinkovic Savic al 25′ dopo una pregevole azione. Fine del primo tempo vibrante: palo di Crecco al 36′, altre tre reti di Keita (39′, 41′ e 45′) che si confondono a un palo colpito da Basta e ad una rete segnata da Crecco. Lazio in vantaggio per 9-0 sull’Auronzo al termine del primo tempo.

SECONDO TEMPO – Diversi i cambi operati da Inzaghi che a inizio ripresa manda in campo Guerrieri, Luiz Felipe, Oikonomidis, Palombi, Murgia, Mohamed, Kishna, Lombardi e Rossi modificando 9/11 della squadra titolare (restano in campo solo Wallace e Crecco). Il neo entrato Murgia segna la decima rete biancoceleste dopo due minuti; poco dopo, Palombi colpisce un palo. Al 55′ Oikonomidis segna su punizione, precedendo Rossi, che con un tocco sugli sviluppi di un calcio d’angolo porta a 12 le segnature laziali. A metà tempo esce Wallace (riposo precauzionale) e la Lazio conclude la gara in dieci uomini; al 67′ ancora Oikonomidis in rete per la doppietta personale. Altro cambio per Inzaghi al 70′ che manda in campo Adamonis al posto di Guerrieri, messosi in mostra con un bell’anticipo di testa. Per la formazione biancoceleste c’è ancora tempo per segnare: dopo una traversa colpita da Rossi, il giovane attaccante si rifà segnando la doppietta (81′); poi doppietta anche per Palombi tra l’82 e l’84’. 16 reti e una Lazio in palla nella ‘casa’ di Auronzo di Cadore: buona la prima per Inzaghi.