LAVAGNA TATTICA – Le differenze tra Caicedo e Correa

lazio caicedo
© foto Mg Reggio Emilia 24/11/2019 - campionato di calcio serie A / Sassuolo-Lazio / foto Matteo Gribaudi/Image Sport nella foto: Felipe Caicedo-Ciro Immobile-Joaquin Correa

Correa e Caicedo si alternano come partner di Immobile nel 352 della Lazio. Si tratta di giocatori molto diversi tra di loro

Nel 352 della Lazio, in questa stagione Correa e Caicedo si sono alternati come partner di Ciro Immobile. La particolarità è che si tratta di due calciatori molto diversi, che quindi cambiano anche lo stile tattico della squadra. L’ex Malaga è più tecnico nel fraseggiare sul breve: ha una migliore protezione di palla ed è molto bravo a fungere da raccordo, con inoltre grandi qualità nell’ultimo passaggio. Non è però particolarmente veloce su distanze lunghe, è quindi necessario che la Lazio mantenga supremazia territoriale.

Al contrario, Correa è molto più letale nelle fasi di transizione. L’argentino ha grande velocità sul lungo, con progressioni palla al piede particolarmente efficaci. Con lui in campo, la Lazio può anche permettersi un baricentro più basso, poiché c’è comunque la capacità di rendersi pericolosi in ripartenza. L’argentino consente infatti di ribaltare velocemente l’azione, un qualcosa che Caicedo sa fare meno bene.