La Lazio risponde al Napoli: Fiorentina ko 3-1 e terzo posto conquistato

keita
© foto www.imagephotoagency.it

Importante e sofferta vittoria della Lazio contro la Fiorentina. I biancocelesti giocano un ottimo primo tempo e vanno a riposo in vantaggio di due reti grazie al gol di Keita e di Biglia dal dischetto. Nella ripresa ottima parata di Marchetti che neutralizza il rigore di Ilicic, poi i viola prendono coraggio e la Lazio subisce il gioco della squadra di Sousa che riesce a pareggiare con Zarate. Nel finale il gol di Radu mette in sicurezza i tre punti che consentono alla squadra di Inzaghi di agganciare il Napoli al terzo posto. 

 

Primo Tempo – Primo brivido del match ad opera dei biancocelesti al 5′ con Immobile che si libera bene in area ma il suo tiro termina di un soffio al lato, partenza sprint dei ragazzi di Inzaghi che in meno di dieci minuti creano ben due palle gol. La seconda è un bel colpo di testa di Bastos, respinge Tatarusanu. Al 21′ ancora squadra di casa pericolosa, buon cross di Cataldi in area, raccoglie Immobile, il suo tiro è potente ma non preciso e termina alto sopra la traversa. Al 23′ arriva finalmente il vantaggio dei padroni di casa, Anderson serve Milinkovic, il passaggio è perfetto per Keita che mette in rete. Allo scadere anche i viola si fanno vedere nell’area di rigore della Lazio, Kalinic prova la girata di testa, attento Marchetti che trattiene il pallone. Nei minuti di recupero rigore per i biancoazzurri, il fallo è di Tomovic su Milinkovic, dal dischetto Biglia non perdona e batte Tatarusanu. La prima frazione di gioco termina con il vantaggio della Lazio per 2-0.

 

Secondo Tempo – Pronti via, la squadra di Sousa ha l’occasione di riaprire il match dopo soli due minuti di gioco quando Irrati assegna il penalty ai viola per fallo di Biglia su Cristoforo. Dal dischetto va Ilicic, Marchetti intuisce e salva il risultato. Al 19′ i viola riaprono la gara con l’ex di giornata, con Marchetti battuto da Tello che mette in area e Biglia che non riesce a rinviare Mauro Zarate non può sbagliare e mette in rete, momento di calo della squadra di Inzaghi rientrata meno decisa in questo secondo tempo. La suda ospite adesso ci crede, Bernardeschi ci prova dalla distanza, palla al lato, poi è sempre il numero 10 a impegnare Marchetti che spedisce in angolo. Al 32′ Lazio di nuovo in avanti con Kishna, il suo tiro termina però all’esterno della rete. Al 37′ la Fiorentina riesce a trovare il gol del pareggio con un amischia in area, Irrati però annulla la rete, per fallo di mano di Sanchez. Allo scadere ci pensa capitan Radu a chiudere i conti segnando la rete del 3-1, l’assist perfetto è di Immobile, il numero 26 a tu per tu con Tatarusanu non sbaglia e gonfia la rete. La gara termina con la vittoria della Lazio per 3-1.