Kolarov: «Quando mi ha chiamato la Roma non ho avuto dubbi. Lazio? Dico che…»

Roma
© foto www.imagephotoagency.it

L’ex difensore della Lazio, Aleksandar Kolarov è tornato a parlare del suo passaggio alla Roma, avvenuto nell’estate del 2017

Il suo arrivo sull’altra sponda del Tevere fece molto scalpore. Aleksandar Kolarov si è trasferito nell’estate del 2017 alla Roma, dopo un passato nella Lazio. A distanza di quasi due anni, il terzino ai microfoni ufficiali della società giallorossa, torna a parlare del suo trasferimento.

LAZIO E ROMA – Queste le sue dichiarazioni: «Quando ho ricevuto la chiamata della Roma non ho mai avuto dubbi, anche perché già conoscevo la piazza e gli eventuali problemi. Ma sapevo che lavorando bene e facendo il mio mestiere non avrei fatto fatica in questa avventura. La punizione segnata alla prima partita è stata una bella spinta. Io non mi guardo mai indietro, so che a qualcuno inizialmente il mio passato alla Lazio ha dato fastidio, da una parte e dall’altra. Questo però fa parte del calcio e dell’ambiente di questa città. Ognuno ha la sua opinione ed è libero di esprimerla».

LAZIO, ECCO I MOTIVI DELLA CESSIONE DI LUKAKU: LA RICOSTRUZIONE