Behrami: «Spero l’Italia vinca l’Europeo, ma nel cuore ho la Svizzera»

© foto @Youtube

Valon Behrami, ex giocatore della Lazio, ha commentato la sfida che impegnerà Italia e Svizzera per Euro 2020

Una carriera trascorsa gran parte in Italia, ma sulle spalle e nel cuore sempre i colori della Svizzera. L’ex giocatore della Lazio, Valon Behrami, intervenuto ai microfoni di Tuttomercatoweb, ha detto la sua su Euro2020 e sul match che vedrà le due squadre protagoniste:

«Ho tanti miei compagni in Italia, ma sono stato parte integrante della mia Svizzera per tanto tempo, prima che finisse. Il cuore non può che dire Svizzera ma faccio il tifo perché l’Italia vinca l’Europeo. Ecco, così può andare. Che Nazionale troverà davanti Mancini? Hanno fatto dei cambiamenti in questi due anni, è cambiata generazione. Ci sono ragazzi più giovani, sostanzialmente in possesso palla fa la difesa a tre, in fase difensiva va sul 4-4-1-1. Il dieci diventa quasi una mezzala in fase di non possesso. Poi costruisce a tre, con un terzino che spinge e con un’ala che va dentro».

SVIZZERA – «Stanno ruotando per i vari infortuni, Embolo e Seferovic tecnicamente giocano. Poi da una parte Shaqiri che rientra, poi Mehmedi che è destro e rientra. Giocano tanto palla a destra, l’alto di sinistra va in profondità e ti crea apprensione, si muovono e ti fanno abbassare. Però soffriamo squadre basse tipo la Svezia. L’unico pericolo è che ci smarriamo nelle grandi partite, abbiamo sempre peccato lì di personalità».