Inzaghi e lo staff analizzano quella partita nel lager nazista

formello lazio inzaghi
© foto www.imagephotoagency.it

Inzaghi e il suo staff sono stati chiamati a commentare una partita andata in scena in un lager nazista, per la rubrica ‘La Storia’ del Tg5

Simone Inzaghi e il suo staff protagonisti de ‘la Storia’, rubrica di oggi del Tg5. Il mister è stato chiamato ad analizzare alcuni filmati risalenti alla seconda guerra mondiali, che ritraggono ragazzi deportati in un lager nazista. Immagini utilizzate con fine propagandistico e volte a mostrare un clima di serenità, all’interno del campo di concentramento, piuttosto discordante dalla realtà. Il servizio di Pinelli è stato realizzato con lo scopo di capire se i ragazzi fossero professionisti oppure semplici appassionati. L’allenatore ha così commentato: «Secondo me, sono stati selezionati i giocatori e non presi a caso. Tutta la gente che vediamo non aveva le qualità che hanno quelli che stanno giocando. Soprattutto vedendo l’occupazione degli spazi che è ottima. Di solito le persone che scendono in campo per la prima volta si ammassano tutte sul pallone». 

FARRIS E CECCHI – E l’allenatore in seconda, Farris, aggiunge: «Capacità coordinative su un campo disastrato, il pallone abbastanza particolare, eppure alcuni fanno gesti tecnici propri di chi sa giocare bene». Conclude Cecchi: «Riescono a mettere qualità nel gioco nonostante le condizioni del campo». Al termine delle riprese del filmato, tutti i protagonisti furono mandati a morire, quello l’ultimo atto di spensieratezza.