Inter-Keita, contatto: la situazione. Frenata anche sul fronte Biglia

© foto www.imagephotoagency.it

Novità importante di mercato riportata dal Corriere dello Sport. Secondo il quotidiano romano, nei giorni scorsi c’è stato un incontro tra il ds dell’Inter Piero Ausilio e il procuratore di Keita Balde Roberto Calenda, anche se quest’ultimo ieri ha smentito attraverso Twitter. Nel 2017 l’attaccante biancoceleste potrà svincolarsi attraverso l’articolo 17 della Fifa e recarsi all’estero, mentre nel 2018 scadrà il suo contratto con la Lazio. Igli Tare proverà a prolungare il contratto del giocatore prima del mercato di gennaio, se non sarà possibile la società cercherà l’eventuale sostituto del senegalese, con Manolo Gabbiadini in cima alla lista del club di Lotito.

 

Capitolo Biglia: il centrocampista ieri sera è partito per l’Argentina per proseguire la cura con il medico della nazionale albiceleste in modo tale da smaltire la lesione al polpaccio il prima possibile. Il rinnovo sembrava fatto ma questo infortunio ha rimesso tutto in discussione: la Lazio ha modificato la sua proposta, scendendo da 3 milioni a 2,5 più bonus legati alle presenze. La situazione è bloccata, ne sapremo di più quando l’agente del giocatore Enzo Montepaone tornerà in Italia.