Immobile: «Siamo una famiglia che continuerà a far bene. Caicedo? Sono contento…»

immobile
© foto www.imagephotoagency.it

Al termine della vittoria della Lazio contro la Sampdoria, le dichiarazioni rilasciate a Sky Sport da Ciro Immobile

Buona la prima per la Lazio di Inzaghi che, impegnata a Marassi contro la Sampdoria, vince senza problemi siglando tre gol. Autore di una doppietta, Ciro Immobile è intervenuto ai microfoni di Sky Sport subito dopo il termine della sfida: «Per condizione fisica negli ultimi venti minuti abbiamo gestito bene perché eravamo stanchi, ma se ci sei mentalmente riesci anche quando le gambe non reggono. Devo fare i complimenti a tutti, Luis Alberto e Milinkovic mi hanno fatto due assist meravigliosi, siamo una famiglia che continuerà a fare bene. Spero che la gente continui a seguirci come oggi, abbiamo bisogno del loro affetto. Avrei preferito vincere 1-0, avremmo avuto meno occhi addosso, dice bene il mister».

LAVORO«Testa bassa e pedalare, questo forse è stato il miglior ritiro da quando sono qui. La squadra sa che bisogna dare qualcosa di più dopo l’ottavo posto dello scorso anno. Andiamo avanti con fiducia. Il mister deve sapere chi ha a disposizione, spero che Caicedo rinnovi come ha detto Inzaghi perché è un giocatore che ci dà tanto, un ragazzo positivo che aiuta il gruppo. Io e il Tucu abbiamo lavorato bene per la squadra, sono orgoglioso. 100 gol in Serie A? L’aspettavo con ansia, è stato brutto finire a 99. Mia moglie ha partorito e non potevo non farle questo regalo, è stata straordinaria, è ovvio che dedico la doppietta a lei e mio figlio. Non prometto gol ma prometto ai tifosi di uscire sempre dal campo con la maglia sudata, poi può andare benissimo come due anni fa o benino come lo scorso anno».

Il bomber della Lazio è intervenuto anche ai microfoni di Lazio Style Radio:

«Sono contento per i miei compagni, per il mister e per i tifosi abbiamo iniziato bene, adesso non ci montiamo la testa ma continuiamo a lavorare perché possiamo migliorare ancora».

«La dedica per i due gol va a Jessica, lo sforzo è suo. Mattia è tranquillo non ci fa passare guai, abbiamo passato una bella settimana insieme le nostre famiglie ci hanno aiutato perché in tre è dura».

«Milinkovic e Luis sono giocatori fantastici, non è retorica, in Luis c’è furbizia, tecnica, velocità; Sergej è in commentabile, l’intesa con il Tucu è sempre stata ottima sono contento del rinnovo di Caicedo. Siamo una famiglia, siamo orgogliosi di quello che abbiamo fatto oggi e per tutto il ritiro. Acerbi aveva i crampi, ci ha fatto venire un po’ di paura perché non si ferma mai».

«Il derby sarà una bella gara alla seconda giornata, dobbiamo avere entusiasmo per questa vittoria ma anche tenere i piedi per terra. Questo credo che sia stato il miglior ritiro da quando sono qui, avrei preferito vincere con meno scarto così ci gufano di meno ma siamo una squadra che lavora bene, mister e staff fantastici spero che i tifosi ci seguano come oggi. C’è tutto per fare bene, io lavoro sempre con massima serietà ho sempre promesso la maglia sudata. Puro divertimento, speriamo che si sia divertita anche la gente che visto il match. Abbiamo proposto un bel calcio, potevo fare qualche gol in più ma il loro portiere è stato veramente bravo. Lazzari è un ragazzo serio, lavora con la massima serietà lì sulla destra abbiamo recuperato anche Marusic che è molto importante. Anche chi non ha giocato oggi si è integrato bene, puntiamo sempre a quello. Per fortuna sono arrivati presto e quindi abbiamo passato molto tempo insieme».