Lazio, si torna alla difesa a 4: rivoluzione anche in attacco

Radu lazio
© foto www.imagephotoagency.it

A causa dell’emergenza infortuni che si è abbattuta sulla difesa della Lazio, Inzaghi è costretto a cambiare modulo e intrerpreti

Simone Inzaghi deve inventare una Lazio tutta nuova per la trasferta di Verona contro l’Hellas. Come scrive il Corriere dello Sport, la prima opzione è il ritorno alla difesa a quattro. Coppia centrale formata da Luiz Felipe e Stefan Radu, mentre Adam Maurusic e Jordan Lukaku occupano il posto sulle corsie esterne. Il motivo è chiaro: la rosa a disposizione offre tante pedine tra centrocampo (unico reparto non penalizzato da infortuni) e attacco. Unico da valutare sarà Sergej Milinkovic-Savic, mentre potrebbe essere pronto all’esordio Nani. Senza il serbo si opterebbe per il 4-3-3 con Senad Lulic in mediana e Luis Alberto Si attendono aggiornamenti da Felipe Anderson, in settimana svolgerà ecografia e risonanza magnetica. Il jolly brasiliano non mette piede in campo da fine luglio, attende con ansia il via per tornare ad allenarsi col gruppo. Avrà bisogno di almeno venti giorni per trovare la condizione fisica, sogna quantomeno la convocazione per Juventus-Lazio del 14 ottobre.