Gregucci: «La Lazio merita di arrivare nell’Europa che conta. De Vrij? Un fuoriclasse»

Gregucci
© foto www.imagephotoagency.it

Match importante questa sera a San Siro dove la Lazio di Simone Inzaghi incontrerà l’Inter degli ex Pioli e Candreva. Una gara sicuramente non facile che se finisse con un risultato positivo per i biancocelesti farebbe rimanere la squadra Capitolina in un’ottima posizione di classifica. L’ex laziale Angelo Gregucci è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio per dire la sua sulla sfida di stasera: «L’Inter nell’ultimo mese è stata gestita in modo equilibrato e ha ripreso il suo cammimo in campionato. La Lazio adesso ha la suggestione di poter arrivare tra le prime tre, anche l’Inter ma per motivi storici. La squadra di Inzaghi si meriterebbe di entrare nell’Europa che conta». Su Radu e la rosa: «Radu negli anni è riuscito a conquistarsi una spazio nella Lazio, Inzaghi lo ha riacceso, l’anno scorso era un po’ demotivato, adesso invece è un elemento fondamentale della squadra. Inzaghi ha saputo toccare le corde giuste, lo scorso anno prendeva qualche cartellino, ques’anno invece è più inquadrato. La Lazio quando attacca in campo aperto è devastante, ha 5-6 giocatori veramente eccelsi. Biglia è il miglior centrocampista del campionato italiano se gioca come sa. Keita e Anderson non sanno quanto sono forti, anche de Vrij è un fuoriclasse. Voglio sbilanciarmi, nella rosa della Lazio non ricordo quattro difensori così forti, c’è ancora poca gente allo stadio ma adesso è il momento di sostenere la squadra».

Articolo precedente
Avversari si, nemici mai. Il tuo ‘popolo’ ti dice: «Grazie mister»
Prossimo articolo
Il Lazio Club Milano premia Inzaghi, de Vrij e Biglia – FOTO