Giorgio Sandri si sfoga: «Giornalismo privo di rispetto e coscienza! Perché la foto di Gabriele?»

giorgio sandri rai
© foto @YouTube

Giorgio Sandri ha voluto rispondere così alla notizia relativa alla rapina di colui che guidava la macchina su cui Gabbo morì dieci anni fa

Come anticipato, ‘Il Messaggero’ – nella sua edizione di ieri – aveva pubblicato una notizia riguardante una rapina, sottolineando che il ‘colpevole’ fosse lo stesso ragazzo che guidava la macchina dove Gabriele Sandri fu colpito da un proiettile proveniente dall’agente di polizia Spaccarotella, circa dieci anni fa. La foto del tifoso laziale messa vicino all’articolo ed il nome di Gabriele all’interno di un pezzo che riguardava un’altra persona, non è sfuggito ai tifosi biancocelesti, che sono andati su tutte le furie. Il dubbio – palesato dall’ambiente capitolino – riguardava soprattutto il fatto di voler mettere in cattiva luce ‘Gabbo’ poiché uno dei suoi amici – a distanza di anni – si era reso protagonista di un reato. A circa ventiquattro ore dalla vicenda, sono arrivate le parole di Giorgio Sandri, padre di Gabriele, scritte sul proprio profilo Facebook: «Quindi? Scribacchini da strapazzo? Scrivere di un rafazzo che fa una rapina in banca non avrebbe certo prestato alcuna attenzione sui lettori oramai avvezzi da cronache più o meno gravose. Quindi? Quindi, scrivere che il rapinatore è lo stesso ragazzo che guidava la macchina il giorno della tragedia di Gabriele Sandri, dà agli ‘imbrattafogli’ l’aspettativa di vivere il loro misero giorno di gloria. Quindi…la notizia qual è? Chi è stato a rapinare la banca? Gabriele Sandri? Perché la foto di Gabriele accanto alla notizia del rapinatore? E’ questa l’informazione? Ecco…a me sembra di voler far sorgere nell’animo altrui il dubbio che non era poi un così bravo ragazzo Gabriele. Questo è un giornalismo becero, fatto di insinuazioni, senza coscienza, privo di rispetto, inutile».

Articolo precedente
inzaghi lazio esultanzaDieci anni fa l’ultimo gol di Simone Inzaghi con la Lazio: il club l’ha ricordato così… – VIDEO
Prossimo articolo
piolaVentidue anni senza Piola, l’omaggio della Lazio: «Sempre vivo il suo ricordo» – FOTO