La GIOCATA del match / Immobile si sblocca, ma non basta: il Torino beffa la Lazio in due minuti

Lazio Torino Immobile
© foto www.imagephotoagency.it

La giocata del match / La Lazio perde 3-1 nella trasferta di Torino: l’unico gol arriva da Immobile, che sigla il suo 15° gol in campionato

Lazio Torino Immobile / La Lazio conclude la sua stagione perdendo 3-1 nella trasferta di Torino. All’Olimpico mister Simone Inzaghi opta per una formazione inedita, con tanti big non convocati e già fuori dall’Italia. Questo, aggiunto al fatto che la gara è totalmente ininfluente per gli obiettivi dei biancocelesti, è probabilmente la causa della sconfitta. La performance della squadra non è delle migliori, e gli ospiti subiscono l’uno-due degli avversari, che vanno il gol al 51′ con Iago Falque e al 53′ con Lukic. A salvare il salvabile ci riesce Immobile al 66′. Il bomber di Torre Annunziata finalmente si sblocca e, dopo mesi di digiuno, sigla il suo quindicesimo centro in campionato. La Lazio prova a conquistare il pareggio ed, al contrario, subisce un altro gol dal Torino: all’81’ è l’ex biancoceleste Lorenzo De Silvestri a beffare Proto ed a portare a tre le marcature del gruppo di Mazzarri.

LARGO AI GIOVANI – Le note positive arrivano dai giovani, in particolare dalla prestazione di Bruno Jordão e dall’esordio di Luan Capanni. Il primo, considerato ‘oggetto misterioso’ dal suo arrivo nella Capitale, si è messo in mostra dimostrando di poter dare un importante contributo alla causa della Lazio. Il portoghese, al 58′, ha lasciato spazio a Riza Durmisi che ha fatto il proprio ingresso in campo. Il giocatore della Primavera, invece, si è presentato nel migliore dei modi con un destro dalla lunga distanza che si è peso di poco al lato della porta di Sirigu. Oltre la sconfitta, dunque, arrivano buone notizie per Simone Inzaghi: le giovani Aquile vogliono spazio!