Connettiti con noi

Hanno Detto

Foscarini difende Immobile: «Il lavoro chiesto da Mancini è difficile»

Pubblicato

su

Foscarini, ex calciatore, ha spiegato come il lavoro richiesto da Mancini alle punte sia molto duro e complicato per qualsiasi giocatore

Claudio Foscarini, intervenuto ai microfoni di TMW Radio, ha analizzato il lavoro delle punte dell’Italia agli ultimi Europei, prendendo implicitamente le difese di Immobile e Belotti:

«Questo modulo non agevola le caratteristiche di un centravanti tipico? Posso essere d’accordo in parte. Non è per niente facile giocare con un punto di riferimento e volendo avere due ali che saltano l’uomo, i centrocampisti che si inseriscono… Il centravanti deve essere completo, districarsi tra i difensori, rientrare ed attaccare la profondità. I nostri attaccanti non si sono esaltati, non hanno fatto bene, ma il lavoro richiesto è difficile. Forse abbiamo bisogno di un attaccante con una malizia diversa».

Advertisement