A Formello c’è ottimismo, Immobile può farcela: la situazione

Immobile
© foto www.imagephotoagency.it

Immobile è a lavoro per essere in condizione di giocare dal 1′ nel match contro il Milan: oggi nuovi controlli, poi la decisione

Ciro Immobile non vuole essere il grande assente di Lazio-Milan. Se – dopo l’allenamento di ieri – si pensava riuscisse ad andare al massimo in panchina nella trasferta di San Siro, l’edizione odierna del Corriere dello Sport svela che l’attaccante potrebbe addirittura giocare titolare. Ciro vuole essere convocato, e sarà complicato fermarlo. Ieri ha svolto un lavoro differenziato, oggi si sottoporrà ad alcuni controlli per verificare la reazione del corpo dopo lo sforzo. Dopo la rifinitura, Inzaghi dovrà prendere una decisione. L’allenatore è ben consapevole di quanto ‘Ciruzzo’ sia fondamentale per la squadra, ma sa altrettanto bene che ha a disposizione ben tre alternative (Nani, Anderson e Caicedo). Considerando un calendario fitto di impegni, i medici aveva optato per prudenza nel gestire l’infortunio, ma se non sono state registrate lesioni muscolari e il bomber campano vuole dare il suo contributo alla gara, perché non concedergli spazio? Da una parte la generosità del giocatore, dall’altra la cautela del club che vorrebbe evitare eventuali ricadute.

ALTERNATIVE – Nel caso non ce la facesse, Anderson è il favorito per una maglia da titolare. Le prove tattiche però hanno mostrato che Inzaghi è convinto del recupero di Immobile. I dubbi, ad oggi, riguardano solo l’attacco: in difesa la coppia Marusic-Lulic darà il cambio a Basta-Lukaku. Bastos sostituità Wallace, mentre è confermato il trio di centrocampo.