Formello, tanti dubbi per Inzaghi: si ferma de Vrij, difesa da reinventare. Mentre in attacco…

© foto www.imagephotoagency.it

Formello, Inzaghi mischia le carte, costretto a rinunciare a Ciro Immobile, a rischio la presenza di Stefan de Vrij

Dopo la vittoria contro il Chievo, si torna subito in campo. Domani, ore 18.30, i biancocelesti d’Inzaghi scenderanno in campo per il recupero della 12esima giornata contro l’Udinese. Diversi i dubbi di formazione, nella seduta di oggi in quel di Formello. C’è da segnalare il rischio dell’assenza di Stefan de Vrij: l’olandese non ha partecipato alla seduta d’allenamento pomeridiana. Resta da vedere se sarà presente nella rifinitura di domattina (non ci sono comunicazioni ufficiali dalla società, ndr). Pronto ad occupare un posto in difesa Wallace, sicuro di una maglia da titolare come Stefan Radu. Se l’olandese non dovesse farcela si scaldano Luiz Felipe Ramos e Martin Caceres. Con l’uruguayano in campo, il ruolo di centrale sarà preso in consegna da Wallace. A centrocampo ballottaggio sulle fasce, con Marusic e Lulic in leggero vantaggio su Basta e Lukaku, mentre in mezzo confermati Parolo, Leiva e Milinkovic-Savic.

BALLOTTAGGIO ANDERSON-NANI – In attacco, davanti a Luis Alberto, Felipe Anderson è in vantaggio su Nani. Difficile invece vedere dal primo minuto Felipe Caicedo, che nonostante abbia svolto tutta la seduta odierna assieme al gruppo, non è ancora pronto per scendere in campo dal primo minuto. Inzaghi quindi dovrà scigliore gli ultimi dubbi nella rifinitura che andarà in scena domani mattina a Formello: il tecnico dopo Immobile, rischia di perdere anche de Vrij.

PROBABILE FORMAZIONE (3-5-1-1): Strakosha; Wallace, de Vrij (Luiz Felipe), Radu; Marusic, Parolo, Leiva, Milinkovic, Lulic; Luis Alberto; Felipe Anderson.