Sampdoria, Ferrero: «San Culino è laziale? Si, ieri è stato di Frosinone»

© foto www.imagephotoagency.it

Dopo la sconfitta rimediata contro la Lazio, il presidente della Sampdoria Ferrero ha punzecchiato i biancocelesti

Prima sconfitta casalinga in questa stagione per la Sampdoria. Il Doria comunque, anche con la Lazio, ha mostrato di essere una buona squadra e di merita la posizione in classifica che occupa. Dopo il siparietto con Ciro Ferrara, il patron Massimo Ferrero ha risposto anche alle domande dei giornalisti presenti nella mixed zone del ‘Ferraris’. Ecco le sue parole: «Quando vi dico che San Culino è importante, voi non ci credete. Se è laziale quindi San Culino? Eh… oggi si. Oggi è stato di Frosinone. Hanno fatto due gol su due tiri in porta». “Er Viperetta” colpisce ancora e trova il modo per punzecchiare i rivali biancocelesti.

‘LAZIO FORTUNATA’ – La Sampdoria perde per la prima volta in questa stagione al ‘Ferraris‘. La sconfitta non è stata digerita dal presidente blucerchiato Ferrero che, intervenuto ai microfoni di Premium Sport, si è espresso in questo modo«Non sono rammaricato, questo è il calcio. Va bene così. Sono un po’ arrabbiato perchè ci avevo fatto la bocca. La fortuna è laziale, non è stata della Liguria. Domenica è un altro giorno, si vedrà. Lotito non chiede nulla, se vai lì e gli regali i giocatori, forse li prende. Ciao Lotito, San Culino ti ha aiutato! Noi abbiamo giocato una grande gara e messo in difficoltà la Lazio. Loro hanno fatto due tiri in porta ed hanno vinto. C’hanno avuto più c**o che anima».